Vicenza, non raccoglie i bisogni del cane: passante glieli spalma in faccia

A Vicenza, un avvenimento alquanto particolare. Un ragazzo, portando a spasso il suo cane, non ha raccolto i bisogni dell’animale. Un passante lo punisce.

Una punizione decisamente severa. Un ragazzo di 13 anni ha portato a spasso il suo cane, ma quando l’animale ha fatto i bisogni, non li ha raccolti ed ha proseguito nella sua passeggiata. Un passante l’ha visto ed è rimasto sbigottito. Così ha raccolti gli escrementi e glieli ha spalmati in faccia. La strana storia è successa a Vicenza.

Leggi anche -> Incidente in metro a Milano | uomo perde una gamba

Nel quartiere Sant’Anna, a Vicenza, la madre del ragazzo di 13 anni ha denunciato l’accadimento. Secondo la sua ricostruzione, suo figlio è stato seguito da una persona anziana che, notando che non aveva raccolto gli escrementi del cane, li ha presi in mano, si è avvicinato al ragazzo e glieli ha spalmati in faccia. Quando il ragazzo è tornato a casa e ha raccontato quanto successo, la sua famiglia ha deciso di sporgere denuncia per violenza privata contro ignoti.

Leggi anche -> Il selfie col cane finisce in tragedia: 17enne massacrata a morsi

Il giovane ragazzo ha raccontato la sua versione dei fatti: l’anziano l’avrebbe seguito e sgridato pesantemente, accusandolo di sporcare la strada. Dopo, lo avrebbe aggredito con gli escrementi del cane. L’uomo è stato ripreso da alcune telecamere presenti nelle vicinanze e ora rischia l’incriminazione per violenza privata, aggravata poiché commessa ai danni di un minore. Quello che voleva essere un servizio civico nei confronti della comunità, si è trasformato in un incidente non di poco conto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!