Coronavirus, nuovo caso sospetto: donna ricoverata a Piacenza

Donna ricoverata a Piacenza, nuovo caso sospetto di Coronavirus: sarebbe una collega di lavoro del 38enne di Lodi risultato positivo.

(TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Ancora un caso sospetto di Coronavirus: una donna si trova ricoverata in isolamento nel reparto di Malattie infettive dell’Ospedale di Piacenza. Si tratta di una collega di lavoro del 38enne di Lodi risultato positivo.

Leggi anche –> Coronavirus, Burioni: “In quarantena chi torna dalla Cina. Spero i politici capiscano”

Al momento, i casi accertati sono sei, tutti in Lombardia, e di questi 5 sono gravi, ma è probabile che il numero di contagiati possa crescere nelle prossime ore.

Leggi anche –> Coronavirus Lombardia, salgono a 6 i casi di contagio: “State chiusi in casa”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Donna in isolamento a Piacenza: sospetto coronavirus

Il caso della donna ricoverata a Piacenza è stato reso pubblico dalla Regione Emilia-Romagna in una nota. Per la donna è atteso l’esito del tampone. Quindi, al momento si tratta soltanto di un sospetto essendo la stessa entrata in contatto con l’uomo ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Codogno.

Intanto, la situazione a Codogno e dintorni si fa complessa: addirittura, in tre comuni le autorità hanno invitato le persone a non uscire di casa. Si tratta di Casal Pusterlengo, Castiglione dʼAdda e Codogno. L’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera ha spiegato che non ci sono certezze, “ancora non sappiamo da chi si è diffuso il virus: potrebbe non essere da caso zero, ma potrebbe anche essere che è guarito”.

Coronavirus Italia