Home News Michael Jackson, l’inquietante autopsia: nuovi particolari sul suo vero aspetto

Michael Jackson, l’inquietante autopsia: nuovi particolari sul suo vero aspetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:48
CONDIVIDI

Michael Jackson, l’inquietante autopsia: nuovi particolari sul suo vero aspetto. Quando morì, nel 2009, le condizioni di salute del cantante e il suo corpo erano molto diversi da come apparivano.
Michael Jackson

La pop star si era sottoposta a moltissimi interventi chirurgici e assumeva dei farmaci antidolorifici. Alcuni particolari rivelano il suo vero aspetto lontano dai riflettori.

Leggi anche –> Michael Jackson, rivelazione shock dell’ex moglie: “Paris e Prince non sono figli suoi”

Michael Jackson, qual era il vero aspetto della pop star

Furono in moltissimi coloro i quali, in quel terribile giorno, nel giugno del 2009, piansero la sua morte. I fan di Michael Jackson in quel tristissimo giorno si addolorarono in tutto il mondo per la sua scomparsa.
A quasi 11 anni dalla morte della pop star si continua a parlare delle sue condizioni di salute prima del suo decesso. Jackson si era infatti sottoposto a moltissimi interventi chirurgici e l’autopsia che venne condotta sul suo corpo rivelò dei particolari inquietanti sul suo vero aspetto.

Se vuoi conoscere tute le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Al momento della sua morte Jackson era certamente estremamente magro e in molti hanno parlato della sua battaglia contro l’anoressia. Inoltre moltissimi erano i farmaci che la pop star assumeva per contrastare i dolori dovuti agli interventi chirurgici. L’autopsia condotta sul suo corpo rivelò che l’artista aveva il corpo ricoperto da segni di punture su spalle, cosce e fianchi, dove probabilmente iniettava gli antidolorifici.
Sul corpo di Michael Jackson inoltre erano state tatuate le labbra e le sopracciglia ed era stata tatuata di nero anche la parte anteriore del cuoio capelluto, così che si riuscisse a fondere meglio con l’attaccatura della sua parrucca.

I suoi stinchi e le sue ginocchia erano contusi e vi erano dei tagli sulla schiena che suggerivano una recente caduta. Probabilmente le chiazze scure e chiare sul suo corpo confermavano l’ipotesi che il cantante soffrisse di vitiliggine. Inoltre la star portava una parrucca a causa della caduta dei suoi capelli. Si è pensato che l’artista avesse iniziato ad indossarla a seguito dello spiacevole incidente avvenuto nel 1984, durante le riprese di una pubblicità della Pepsi. Durante questa circostanza un incidente tecnico aveva costretto Jackson in barella con una scottatura proprio sopra l’orecchio sinistro, con visibili ustioni sul cuoio capelluto.
Michael Jackson