Home News Brucia l’auto con la moglie e i figli e poi si toglie...

Brucia l’auto con la moglie e i figli e poi si toglie la vita

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:24
CONDIVIDI

Brucia l’auto con la moglie e i figli e poi si toglie la vita. La strage è stata condotta da un uomo di 42 anni.
Brucia l'auto

Ha sterminato la sua intera famiglia, composta dalla propria moglie e dai suoi tre figli. Poi l’uomo autore del folle gesto si è tolto la vita.

Leggi anche –> Papà dà fuoco all’auto con dentro la figlia di tre anni e chiude le portiere: la bimba morta bruciata viva

Leggi anche –> Donna aggredita, ex marito incendia l’auto in pieno giorno e la ustiona

Strage di un’intera famiglia: brucia l’auto con la moglie e i figli

Rowan Charles Baxter aveva 42 anni ed era un ex giocatore di rugby. L’uomo è stato trovato privo di vita assieme a tutta la sua famiglia. Ovvero sua moglie, Hannah Baxter, di 31 anni, e i loro tre bambini. La tragedia è avvenuta a in Australia, precisamente a Brisbane. Baxter è stato l’autore di questa tragica strage, avendo dato alle fiamme l’auto sulla quale viaggiava tutta la sua famiglia. Dopo aver compiuto il gesto, anche il 42enne si è lanciato tra le fiamme, decidendo di mettere fine alla propria esistenza.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

A descrivere e a divulgare per primo la drammatica vicenda è stato il Daily Mail che ha raccontato come purtroppo nulla si è potuto fare per i tre piccoli figli della coppia, pur essendo sopraggiunti repentinamente sul posto i soccorsi. Hanno perso così la vita Aaliyah, sei anni, Laianah, quattro e il piccolo Trey, che aveva appena tre anni. L’uomo è stato invece trovato agonizzante ma è morto subito dopo. La moglie invece è stata l’unica ad essere riuscita probabilmente ad uscire dal veicolo in fiamme. Portata repentinamente in ospedale per soccorrerla, anche lei, in gravissime condizioni, è deceduta poco dopo.

Si indaga in queste ore su quelle che potrebbero essere state le cause scatenanti di quanto avvenuto. Per il momento si parla di possibili discussioni dei coniugi in merito ad una imminente separazione e alla custodia dei loro bambini. Sembrerebbe inoltre che alla guida si trovasse la donna e che l’uomo le avesse gettato addosso della benzina, così come anche ai suoi figli. Subito dopo aver dato fuoco al veicolo, il 42enne avrebbe provato dapprima ad accoltellarsi al petto, gettandosi infine tra le fiamme.
Brucia l'auto