Home News Attentato in Germania: sparatorie in due locali, il bilancio è di 9...

Attentato in Germania: sparatorie in due locali, il bilancio è di 9 vittime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:38
CONDIVIDI

Ieri notte ad Hanau, Germania, uno o più attentatori hanno sparato tra la folla: il bilancio è di 9 vittime e 5 feriti. Si pensa ad un attentato dell’estrema destra.

Panico, morte e sangue ieri notte ad Hanau, cittadina dell’Assia, sita a 20 chilometri da Francoforte. Secondo quanto rivelato da ‘Bild’ e confermato dalla polizia del Land, un uomo (o più persone) ha seminato il panico in due differenti locali della città. Prima si è diretto in un bar shisha, il Midnight, ed ha esploso alcuni colpi. Successivamente si è diretto all’Arena Bar & Cafè, un locale in cui si fuma il narghilè. Proprio in questo locale l’attentatore ha causato il maggior numero di vittime (8 delle 9 totali), prima di darsi alla fuga e far perdere le proprie tracce.

Leggi anche ->Mosca, attentato vicino all’ex sede del Kgb: ci sono vittime

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La polizia ha aperto una caccia all’uomo subito dopo le due sparatorie e dopo ore di ricerche avrebbe trovato il presunto attentatore nel suo appartamento. L’uomo, identificato dalla ‘Bild’ come Tobias R., è stato trovato privo di vita insieme ad un’altra persona. Si trattava di un estremista di destra. Proprio questo avrebbe rilasciato in rete un video in cui rivendica l’attentato, sostenendo la necessità di “annientare alcuni popoli ed etnie”.

Leggi anche ->Panico nella metro di Londra: in centinaia scappano temendo un attacco terroristico

Sparatorie ad Hanau: attentato terroristico o regolamento di conti?

L’ipotesi principale è dunque quella dell’attentato terroristico motivato da razzismo. A dare maggiore consistenza a questa pista c’è il fatto che le due sparatorie si sono verificate in un bar frequentato principalmente da turchi, ed in un locale in cui si fuma il narghilè anch’esso frequentato principalmente da musulmani. D’altronde in Germania la questione razziale si è ripresentata in una forma preoccupante e l’estremismo di destra è una realtà a cui si sta cercando di far fronte. La scorsa settimana sono stati arrestati 12 uomini sospettati di essere affiliati ad un gruppo terroristico di estrema destra che progettava attacchi a moschee e scuole di quartieri a maggioranza musulmana. Durante gli arresti sono stati sequestrati ordigni rudimentali e armi.

Nonostante questo la polizia non si è sbilanciata a riguardo e continua a valutare altre possibili piste. Il procuratore avverte infatti che non è da escludere la pista del regolamento di conti tra bande.