Home News Massimo Troisi Nathaly Caldonazzo | “Quella cena insieme” FOTO

Massimo Troisi Nathaly Caldonazzo | “Quella cena insieme” FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
CONDIVIDI

Sono rimasti insieme per poco tempo, ma la coppia Massimo Troisi Nathaly Caldonazzo ha rappresentato un amore vero. Che in lei vive ancora. Nacque tutto così.

Massimo Troisi Nathaly Caldonazzo
Massimo Troisi Nathaly Caldonazzo la dedica di lei FOTO viagginews

Sono trascorsi 26 anni ormai dalla scomparsa di Massimo Troisi. E Nathaly Caldonazzo, che dell’immortale attore napoletano è stata fidanzata, ricorda il celebre interprete di alcuni dei più bei film mai realizzati nella storia del cinema italiano e non solo.

LEGGI ANCHE –> Luca Zingaretti Montalbano | addio al Commissario | “Devo pensare”

Lui avrebbe spento le 67 candeline proprio il 19 febbraio. E l’attrice non poteva esimersi dal lasciare un ricordo di quello che è stato. La Caldonazzo in particolare rende noto a tutti come sia avvenuto il loro primo incontro, nel corso di una cena avvenuta nel 1990. Poi la relazione tra Massimo Troisi e la stessa Caldonazzo divenne ufficiale dalla fine del 1992 fino al 4 giugno 1994, data in cui l’artista morì per dei problemi di natura cardiaca.

LEGGI ANCHE –> Lamberto Sposini | che compleanno “Padre e figlia che magia” FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Massimo Troisi Nathaly Caldonazzo, la dolce dedica di lei

“Tanti auguri ovunque tu sia ❤️. La prima volta che ti ho visto non mi eri piaciuto,eravamo con tanta gente ad una cena e credo neanche ci presentammo…. ti vedevo un po’ troppo sicuro di te,c’erano tante ragazze e credo ci sedemmo lontanissimi l’uno dall’altro. Due anni dopo era giugno forse andai a cenare prestissimo in un ristorante con una mia amica, ero truccatissima avevo fatto un servizio fotografico, entrai c’era ancora il sole fuori infatti il ristorante era vuoto… qualche minuto dopo entrasti tu con due amici e per tutta la cena non hai fatto che guardarmi …. io pensavo ti fossi ricordato di quella cena infelice dove non ci parlammo, quindi ti accennai un mezzo sorriso così per gentilezza…”.

LEGGI ANCHE –> Nathalie Caldonazzo e i suoi amori: “Ippoliti un film horror, ma Troisi…”

“All’inizio non mi piacevi, ti lasciai senza fiato”

Il racconto continua. “Continuavi a non piacermi, mi ricordavo di quanto mia madre mi porto al cinema gioiello a vedere “ricomincio da tre” beh non avevo capito una parola e sentivo solo che ti lagnavi di continuo ma c’è da dire che avrò avuto 11 anni… Ricordo che andando via dal ristorante passando per forza davanti al tuo tavolo ti salutai timidamente e tu rimanesti impietrito muto immobile, deglutendo come facevi spesso……Due settimane dopo, era di pomeriggio, stavo sul mio lettone a casa, vivevo ancora con mia mamma e mi telefonasti così all’improvviso….

LEGGI ANCHE –> Chi è Nathalie Caldonazzo: età, foto, carriera, vita privata della showgirl