Home News Foro Romano, rinvenuto sarcofago: potrebbe essere la tomba di Romolo

Foro Romano, rinvenuto sarcofago: potrebbe essere la tomba di Romolo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:20
CONDIVIDI

Nuova scoperta all’interno del Foro Romano con un sarcofago in tufo: potrebbe essere la tomba di Romolo. Le novità del Parco archeologico del Colosseo

Foro romano

Nuova scoperta all’interno del Foro romano. Rinvenuto in un ambiente ipogeo, ossia una costruzione sotterranea, contenente un sarcofago in tufo, vicino a quello che sarebbe dovuto essere un altare: l’annuncio è arrivato dal direttore del Parco archeologico del Colosseo. Il sarcofago, che è stato realizzato con il tufo del Campidoglio, misura circa 1 metro e 40 centimetri di lunghezza e dovrebbe risalire al VI sec. a.C.: potrebbe così rappresentare la tomba di Romolo. Pronto il tweet del sindaco di Roma Virginia Raggi:”Roma ci meraviglia con i suoi tesori. Grazie al team di studiosi che ha condotto le ricerche”.

 

LEGGI ANCHE >>> Matteo Salvini avverte Virginia Raggi: “Lavoro per dare sindaco a Roma”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Foro Romano, la spiegazione del Parco archeologico del Colosseo

Subito dopo è arrivata anche la spiegazione del Parco archeologico del Colosseo che ha precisato tutti i dettagli: “Il contesto ubicato al di sotto della scalinata di accesso alla Curia risulta evidentemente preservato per il suo stesso significato simbolico dalla sovrastante Curia e coincide con quello che le fonti tramandano essere il punto «post rostra» (dietro i Rostra repubblicani) dove si colloca il luogo stesso della sepoltura di Romolo (secondo la lettura di un passo di Varrone da parte degli Scoliasti di Orazio, Epod. XVI). Non è un caso che in asse con l’ambiente sotterraneo si trovi il Lapis Niger, la pietra nera indicata come luogo funesto perché correlato alla morte di Romolo”.