Figlio ucciso dai genitori | muore di fame | “Aveva mangiato la copertina”

0
1

Una coppia finisce all’ergastolo per via del loro figlio ucciso. Il piccino aveva pochi mesi di vita e l’autopsia ha portato ad una tremenda scoperta.

figlio ucciso genitori
Un figlio ucciso dai genitori a soli 20 mesi morto di inedia FOTO viagginews

Un figlio ucciso di stenti da parte degli insensibili genitori. Questo è quanto hanno scoperto le forze dell’ordine di Princetown, località situata nello stato americano della Virginia. i giovani Corey e Christy Moore, di rispettivamente 29 e 27 anni, hanno lasciato che il piccolo Jeremiah andasse incontro ad una morte lenta e dolorosa.

LEGGI ANCHE –> Uomo uccide fidanzata | per un sms | poi la scusa assurda

Il loro bambino aveva solamente 20 mesi ed i due irresponsabili, insensibili genitori lo hanno isolato senza dargli più da mangiare. Il loro figlio è morto così, di fame. E l’autopsia ordinata dalle autorità ha portato all’emergere di un dettaglio raccapricciante. Nello stomaco del piccolo c’erano dei pezzetti di stoffa. Il bimbo aveva preso a morsi la propria copertina, spinto così dalla fame e dall’inedia. Nei confronti dell’uomo e della donna che hanno abbandonato al proprio destino quello sfortunato bambino è scattato l’arresto.

LEGGI ANCHE –> Strage familiare | uccide compagna e violenta figlia 15enne poi si suicida

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Figlio ucciso, la coppia si difende: “Non volevamo che morisse”

I due devono rispondere dei reati di abbandono di minore e di omicidio. Con le gravissime aggravanti della tenera età e della consanguineità della vittima. Jeremiah aveva un peso di soli 5 chili quando è morto. A loro discolpa i suoi genitori hanno affermato di non pensare che il loro figlioletto sarebbe morto e che non volevano che morisse. Nel corso del processo a loro carico, il giudice ha reputato la coppia indifendibile, dal momento che Jeremiah era sotto la loro tutela e loro due avrebbero dovuto prendersene cura. Cosa che non è avvenuta e della quale ci sono le prove evidenti. Per la coppia è giunta una condanna all’ergastolo, anche se l’avvocato difensore starebbe lavorando per far si che i suoi assistiti possano ottenere la possibilità di ottenere la libertà condizionata dopo 15 anni di carcere.

LEGGI ANCHE –> Marito uccide moglie | non voleva avere il terzo figlio