Coronavirus, la sconvolgente “profezia” contenuta in un romanzo

L’epidemia di coronavirus era stata “profetizzata” nel 1981 nel romanzo ‘The Eye of Darkness’ dello scrittore Dean Koontz.

Coronavirus ItaliaNei primi giorni di diffusione del Covid-19 diverse realtà hanno riportato voci sulla presunta creazione in laboratorio del pericoloso virus. Ovviamente si trattava esclusivamente di illazioni prive di fondamento e nei giorni successivi ci ha pensato l’Oms a smentire l’ipotesi. Eppure è possibile che non si sia trattato solamente del consueto tentativo di creare traffico tramite il “Click Bait“, ma di una traduzione frettolosa e sbagliata di qualche articolo cinese.

Leggi anche ->Primo morto per Coronavirus in Europa, cosa sta succedendo: cresce l’allarme

Più di una testata giornalistica cinese, infatti, in questi giorni ha citato il romanzo ‘The Eye of Darkness‘, pubblicato negli Stati Uniti nel lontano 1981. Si tratta di un thriller fantapolitico in cui l’autore, Dean Koontz, parla della creazione di un virus letale proprio nella città di Wuhan, epicentro dell’epidemia di coronavirus. Nel romanzo il pericoloso virus creato in laboratorio si chiama ‘Wuhan 400‘ e la diffusione era stata facilitata dal trasporto di un campione negli USA.

Leggi anche ->Coronavirus e viaggi: precauzioni, limitazioni e misure di sicurezza

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus, la coincidenza del romanzo americano

Nelle testate cinesi si sottolineava la curiosa coincidenza, anche perché lo scrittore parlava di un laboratorio di bio sicurezza di livello 4, struttura che effettivamente esiste nella città di Wuhan. La cosa più probabile è che Dean Koontz si sia informato prima di scrivere il libro e lo abbia ambientato nella provincia di Hubei proprio perché a conoscenza dell’esistenza di un laboratorio di questo tipo. Appare evidente anche al più paranoico cospirazionista che si tratta esclusivamente di una casualità e che non c’è alcuna correlazione tra quanto scritto nel libro e quanto si sta verificando in Cina a 39 anni di distanza dalla pubblicazione del romanzo.

Coronavirus assunta ricercatrice