Home News Chi è Francesca Colavita | assunta dopo aver isolato il Coronavirus

Chi è Francesca Colavita | assunta dopo aver isolato il Coronavirus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:23
CONDIVIDI

La dottoressa Francesca Colavita ottiene finalmente una svolta in carriera. Lo ‘Spallanzani’ l’ha assunta per avere isolato il Coronavirus dopo tanto precariato.

coronavirus francesca colavita
Assunta a tempo pieno Francesca Colavita una delle ricercatrici che aveva isolato il Coronavirus FOTO viagginews

La ricercatrice che nei giorni scorsi ha isolato il virus CoVid-19, responsabile del Coronavirus, ha trovato lavoro. Lei è la dottoressa Francesca Colavita e l’ospedale ‘Spallanzani’ di Roma l’ha assunta a tempo indeterminato. Una buona notizia che mette fine ad un precariato che andava avanti a furia di contratti da precaria.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus | dati aggiornati | più di mille i morti accertati

La ricercatrice aveva compiuto questa importante scoperta in sinergia con le colleghe Maria Rosaria Capobianchi e Concetta Castilletti. Per potere procedere con questa assunzione, pare che lo ‘Spallanzani’ abbia dovuto chiedere il parere dell’Azienda Sanitaria Regionale del Molise. Questo allo scopo di potere avere accesso e consultare la graduatoria di vincitori ed idonei al concorso pubblico per titoli ed esami per la copertura di un posto di dirigente Biologo della disciplina di Microbiologia e Virologia. Cosa che vede la dottoressa Francesca Colavita posizionata in 17/a posizione.

LEGGI ANCHE –> Influenza 2020 | picco in arrivo | i consigli da seguire

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Francesca Colavita, assunta per avere isolato il Coronavirus

Lei è originaria di Campobasso ed ora finalmente vede premiati i propri sforzi ed anni ed anni di studio. Una nota ufficiale dell’ospedale ‘Spallanzani’ rende noto il motivo di questa assunzione a tempo indeterminato. Un atto dovuto avvenuto “in considerazione della vocazione per la ricerca piuttosto che per l’assistenza, nonché per la lodevole attività professionale che ha assicurato nell’ambito dell’emergenza sanitaria attuale di rilevanza nazionale e internazionale”. Lei, specializzata in biosicurezza e virologia, ha compiuto 31 anni ed aveva un contratto a termine con 1500 euro di stipendio mensile. Un accordo firmato periodicamente dal 2013 sempre allo ‘Spallanzani’. Prima Francesca aveva un co.co.co., poi un accordo annuale, come specificato a ‘La Repubblica’. Originaria del Molise, ha frequentato l’università a Roma soggiornando spesso anche in Africa – ed in particolare in Liberia ed in Sierra Leone – per compiere degli studi approfonditi sul virus dell’Ebola. Proprio in quelle zone si ebbe una epidemia tra 2013 e 2014.

Lo Spallanzani dimette 20 turisti cinesi

Sempre lo ‘Spallanzani’ ha dato il proprio beneplacito affinché venissero dimessi alcuni turisti cinesi che presentavano i sintomi tipici da Coronavirus. Il fatto è accaduto nella mattinata di giovedì 13 febbraio 2020. In totale sono 20 le persone che hanno potuto varcare l’uscita dell’istituto romano, perché non più considerati a rischio. Tra questi figurano anche 5 minorenni. Tutti loro potranno ora fare subito ritorno a casa in Cina.

LEGGI ANCHE –> Neonata guarisce | è la più giovane al mondo

Coronavirus assunta ricercatrice