Cuneo, impiegati accusano malore mentre smistano lettere: evacuato ufficio postale

Cuneo – Due impiegati di un ufficio postale hanno accusato un forte malore mentre smistavano delle lettere. L’edificio è stato evacuato, ecco cosa è successo.

Due impiegati di un ufficio postale a Dronero, in provincia di Cuneo, hanno accusato un forte malore mentre smistavano delle lettere. La filiale, in via Roccabruna, è stata evacuata dopo che i due dipendenti hanno avvertito di sentire un forte bruciore agli occhi e di avere difficoltà di respirazione. Dopo aver lanciato l’allarme alle autorità competenti l’ufficio postale è stato evacuato. Sul luogo sono intervenuti per accertamenti i Vigili Del Fuoco, con la collaborazione del Nucleo Batteriologico Chimico Radiologico (NBCR). Sul posto anche i volontari di Dronero, il personale del 118, Asl Cn1 e i Carabinieri.

Coronavirus | Aumentano i contagiati sulla nave da crociera isolata in Giappone: 135

Impiegati accusano malore, evacuato ufficio postale a Cuneo

In seguito all’accaduto una ventina di persone è stata messa in isolamento presso l’ufficio postale di Dronero, per precauzione: si tratta dei dipendenti, clienti e i primi medici intervenuti nei locali. Nel frattempo la squadra specializzata dei Vigili Del Fuoco sta esaminando le buste e i pacchi presenti nell’ufficio, in cerca della causa del malore. Al momento non si hanno ancora notizie sui risultati delle ricerche.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie di cronaca e attualità in tempo reale CLICCA QUI!