Coronavirus: resta a Wuhan 17enne, nuovo ricovero allo Spallanzani

Nuovo ricovero allo Spallanzani per una donna di rientro da Wuhan, ma è negativa al Coronavirus, resta in Cina lo studente 17enne di Grado.

(TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Resta ancora bloccato a Wuhan lo studente 17enne di Grado che era in attesa di essere evacuato dalla città cinese a bordo del volo britannico con altri 8 italiani. Lo ha reso noto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

Leggi anche –> Coronavirus | come si trasmette | cosa sappiamo della malattia

Intanto, anche dall’Italia e in particolare dalla base della Cecchignola, non arrivano buone notizie: una persona è stata trasferita all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.

Leggi anche –> Coronavirus: quanto costa all’economia italiana e al turismo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Donna rientrata da Wuhan portata allo Spallanzani per accertamenti

(Kevin Frayer/Getty Images)

Secondo quanto riferisce il ministero della Salute sul suo sito Internet, “una donna con sola congiuntivite, sebbene negativa al test di nuovo coronavirus 2019-nCoV, è stata trasferita” al centro romano specializzato in malattie infettive. Qui verrà sottoposta a ulteriori accertamenti. Il 17enne di Grado invece non è stato accettato all’imbarco del volo, essendo ancora febbricitante.

Il ministro Roberto Speranza ha presenziato in mattinata alla riunione della task force sul Coronavirus 2019-nCov. Nel corso dell’incontro Speranza ha annunciato che su richiesta dell’Italia “giovedì 13 febbraio è stata convocata la riunione dei ministri della salute dell’Unione europea”. Intanto, si apprende che in Cina è morto un cittadino Usa di 60 anni.