Padre uccide figlio | scopre di avere un tumore e compie il massacro

Un padre uccide figlio dopo avere scoperto che gli restano pochi mesi di vita. Colpa di un inesorabile tumore. Allora compie l’orribile gesto.

padre uccide figlio
Un padre uccide figlio nel sonno dopo avere scoperto di essere malato di tumore al cervello FOTO viagginews

Padre uccide figlio in seguito ad una drammatica scoperta. La vicenda avviene in Russia, con la polizia locale che ha comunicato quanto accaduto. All’uomo, il 40enne Oleg Drachev, era stato diagnosticato un tumore al cervello che lo avrebbe portato a morire nel giro di qualche mese.

LEGGI ANCHE –> Mamma morta | “Era sanissima” | si spegne di colpo e lascia 5 figli

Allora lui ha ammazzato il proprio figlio adolescente, in quanto sentiva che sua moglie non sarebbe stata in grado di allevare il ragazzo dopo la sua morte. Drachev poi ha anche cercato di pugnalare a morte proprio la moglie. Lei però è riuscita a rifugiarsi in bagno ed a chiamare la polizia per chiedere aiuto. Gli agenti sono giunti a casa e hanno arrestato il 40enne. Per il figlio Ilya di 13 anni purtroppo non c’era nulla da fare. Suo padre lo ha ucciso nel sonno, all’interno della loro casa di Mosca. I vicini conoscevano questa famiglia e la apprezzavano per la gentilezza dimostrata. Ma la recente diagnosi di tumore al cervello ha letteralmente sconvolto Oleg Drachev.

LEGGI ANCHE –> Marito uccide moglie | non voleva avere il terzo figlio

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Padre uccide figlio, temeva che la moglie non sapesse badare a lui

Lui era un ingegnere progettista che precedentemente aveva prestato servizio nell’esercito. Dopo avere compiuto la devastante scoperta, l’uomo ha trascorso tutto il suo tempo libero con l’adolescente, facendo tante belle attività che ogni papà dovrebbe fare con i propri figli. In seguito all’arresto proprio lui ha confessato il motivo delle sue azioni. Aveva paura che nessuno potesse prenderne il posto per far crescere bene e felice Ilya. Non riteneva la moglie capace di sostenere le spese per il mutuo e per accudire il ragazzino.

LEGGI ANCHE –> Mamma allatta in pubblico | la insultano in tutti i modi

La donna è entrata da una finestra e ha scoperto tutto

Così un giorno Oleg ha atteso che la coniuge andasse a lavorare per pugnalare a morto il 13enne. La donna si è allarmata perché nessuno rispondeva alle sue telefonate nel corso della mattinata. Così aveva fatto ritorno prima a casa, trovando però la porta chiusa a chiave dall’interno. La madre di Ilya è così entrata da una finestra, compiendo l’orribile scoperta. Suo marito poco dopo l’ha assalita con un coltello, allo scopo di ucciderla. Ma lei si è rintanata in bagno e ha telefonato alle autorità. Adesso l’uomo è piantonato in un ospedale psichiatrico.

LEGGI ANCHE –> Florida, uomo ammazza la moglie e due figli: dopo pugnala il terzo