Kumalibre: chi è il rapper che duetta con Paolo Palumbo

Chi è Kumalibre, il rapper che duetta con Paolo Palumbo: carriera e curiosità, dagli esordi all’impegno civile col cantante affetto da Sla.

(screenshot video)

Lo chef e cantante affetto dalla Sla Paolo Palumbo sale sul palco dell’Ariston, come ospite del festival di Sanremo. Al suo fianco il collega rapper Kumalibre, nato nel 1985 a Oristano, da tempo nel panorama musicale.

Leggi anche –> Chi è Paolo Palumbo | il giovane affetto da Sla a Sanremo 2020

Infatti, Cristian Pintus, in arte Kumalibre si avvicina al mondo dell’hip hop a soli 12 anni, pochi mesi dopo l’uscita del disco dei Sa Razza “Wessisla”. Evolve il suo nome da Kuma a Kumalibre iniziando il suo percorso da solista nel 2007.

LEGGI ANCHE –> Sla sintomi | scienziati fermano la malattia con una iniezione

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è il rapper Kumalibre, carriera e curiosità

Quell’anno infatti esce il disco d’esordio “Evoluzione del suono” e lo stesso anno collabora con il conduttore televisivo Corrado Fumagalli scrivendo le sigle per un suo programma televisivo. La collaborazione col presentatore va avanti ed è Fumagalli a promuovergli il successivo “Kumalibre Show”. Il disco vede la collaborazione con i migliori artisti della scena hip hop sarda, compreso Quilo dei Sa Razza. L’album viene distribuito anche in digitale, composta da 10 delle 22 tracce del disco e 2 brani inediti.

Nello stesso anno Kumalibre continuerà la sua collaborazione con Corrado Fumagalli nella produzione della sigla del suo nuovo programma “Inter Tv”. In quegli anni, continuano a uscire diversi pezzi inediti, che fanno sì che il rapper sia molto apprezzato nel suo panorama. Nel 2013 entra a far parte di una nuova label e produce e canta diversi brani. In anni più recenti, esce il suo nuovo album dal titolo “Un Motivo in più”. Il rapper perde poi il padre per una malattia neurodegenerativa. Partecipa con Paolo Palumbo a Sanremo Giovani, ma il brano scritto dal rapper con la Sla viene scartato. I due, insieme al musicista Andrea Cutri, vengono chiamati da Amadeus per prendere parte alle serate finali di Sanremo come ospiti.