Chi è Emma D’Aquino: età, vita privata, marito e carriera della giornalista

Chi è Emma D’Aquino: età, vita privata, marito e carriera della giornalista siciliana volto di punta del telegiornale di RaiUno.

emma d'aquino chi è

Ci sono tanti volti che hanno fatto la storia della Rai del nuovo millennio. E tra questi c’è anche quello di Emma D’Aquino. Una giornalista vecchio stampo. Integra, estremamente professionale. Insomma, una tutta d’un pezzo. Non a caso, per il servizio pubblico ha seguito alcuni dei casi di cronaca che hanno segnato un’epoca, in Italia e non solo. Ma la 52enne siciliana si è dimostrata essere un personaggio anche estremamente ‘aperto’ e divertente, accettando di buon grado di prendere parte a programmi leggeri nelle vesti di opinionista o di concorrente. Andiamo allora a ripercorrere i passi più importanti della sua carriera e della vita privata.

Per essere aggiornato su tutte le notizie: CLICCA QUI!

Emma D’Aquino, chi è: età e carriera della nota giornalista

Nata a Catania il 18 luglio 1966, Emma D’Aquino si è laureata in Scienze Politiche iniziando quindi a lavorare per tv e radio locali. La grande occasione arriva nel 1996, quando entra in Rai. Per lungo tempo diventa inviata di Porta a Porta, andando a New York in occasione dell’attentato alle Torri Gemelle e seguendo i più importanti casi di cronaca nera e giudiziaria in Italia, dall’infanticidio di Cogne al processo per il delitto di via Poma. Passa alla redazione del Tg1 nel 2003 e affronta altri eventi importanti come l’omicidio di Sarah Scazzi e il terremo in Abruzzo. Nel corso degli ultimi anni prenderà poi parte ad alcuni programmi di intrattenimento. Come concorrente al qui Gli italiani hanno sempre ragione e poi a Ballando con le stelle. L’8 febbraio 2018 è stata poi ospite al Festival di Sanremo.

La vita privata

Estremamente riservata e facente un uso moderato dei social network, non si sa molto sulla vita privata di Emma D’Aquino. La giornalista, infatti, ha dimostrato di non amare affatto le copertine del gossip dedicandosi anima e corpo al suo lavoro.