Massimiliano Gallo figlio d’arte: chi era Nunzio Gallo

Conosciamo meglio la storia di Nunzio Gallo, padre dell’attore Massimiliano: ecco tutte le curiosità sulla carriera e vita privata

Nunzio Gallo chi è

Nunzio Gallo nasce a Napoli il 25 marzo 1928. Inizia la carriera come cantante lirico per passione: studia al Conservatorio di San Pietro a Majella di Napoli sotto la guida del tenore Nunzio Bari e del maestro Mario Campanino. All’età di 17 anni debutta nel 1945 al Teatro delle Palme di Napoli in uno spettacolo organizzato dalla Special Services Division. Supera nel 1948 un concorso di musica leggera nel quale si classifica al secondo posto, riuscendo ad entrare nella Rai. Nel 1954 fa parte del cast della Traviata di Verdi diretta da Carlo Maria Giulini con Renata Tebaldi, Giacinto Prandelli, Gino Orlandini e l’orchestra della RAI di Milano.

Nel 1956 vince la prima Canzonissima con la canzone Mamma e poi trionfa anche al Festival di Sanremo con Corde delle mia chitarra insieme a Claudio Villa. Nel 1957 vince anche il Concorso Nazionale della Piedigrotta con Sera d’està: dopo quattro anni riscuote grande successo vendendo un milione di dischi con la canzone Sedici anni. Inoltre, è protagonista anche in una ventina di film, tra i quali si ricorda Il mammasantissima di Alfonso Brescia (1979), con Mario Merola e Ciro Giorgio e Napoli storia d’amore e di vendetta di Mario Bianchi (1979), con Sal Da Vinci e Paola Pitagora. Nel novembre 2007 viene colpito da emorragia cerebrale: i danni sono così evidenti che dopo due mesi muore nella clinica di Telese Terme all’età di 79 anni.

LEGGI ANCHE >>>  Verissimo, le anticipazioni e gli ospiti del 1° febbraio

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Massimiliano Gallo figlio d’arte: chi era Nunzio Gallo

Nel 1959 sposa Bianca Maria Varriale: dalla loro relazione nascono Jerry Gallo, Gianfranco Gallo, Loredana Gallo e Massimiliano Gallo.

Nunzio Gallo chi è