Bruno Conti, chi è: carriera e curiosità sull’ex bandiera della Roma

Chi è Bruno Conti: carriera e curiosità sull’ex bandiera della Roma, dagli esordi ai trionfi in giallorosso e in Nazionale nel 1982.

(screenshot video)

Classe 1955, Bruno Conti è un ex calciatore, tra i simboli del calcio romanista. Campione del mondo con la Nazionale italiana nel 1982, ha legato infatti il suo nome a quello della Roma, con la quale ha vinto lo scudetto nel 1982-1983.

Leggi anche –> Francesco Totti: il suo addio alla Roma rischia di finire in Tribunale

Terminata la carriera calcistica, è rimasto un dirigente giallorosso. Ha un figlio, Daniele, anche egli calciatore professionista, che ha a lungo militato in Serie A col Cagliari.

Leggi anche –> Daniele De Rossi lascia la Roma: l’abbraccio di Totti – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Carriera e curiosità su Bruno Conti, “Sindaco de Roma”

A parte due parentesi in prestito in serie B al Genoa, Bruno Conti ha militato ininterrottamente nella Roma dal 1973 al 1991. Per questa ragione, dai tifosi viene ricordato come ‘Sindaco de Roma’. Una carriera gloriosa la sua, coronata da uno scudetto e da cinque Coppe Italia in bacheca. A livello internazionale, c’è la vittoria della Coppa del Mondo di Spagna 1982.

Bruno Conti non solo fece parte di quella selezione, guidata da Enzo Bearzot, ma ne fu autentico trascinatore. Infatti, a fine mondiale, fu inserito nella All Star Team. C’è poi quel momento negativo della sua carriera in giallorosso: la finale di Coppa dei Campioni persa nel 1984 contro il Liverpool ai rigori. In tutto vanta 480 presenze con 52 gol in squadre di club, delle quali 402 con 47 gol in giallorosso. In nazionale, vanta 47 presenze e 5 gol.

Bruno Conti