Uomini e Donne, anticipazioni: Armando e Barbara sotto accusa

Nella puntata di ‘Uomini e Donne’ che andrà in onda oggi Armando e Barbara si difendono dalle accuse dello studio sui loro presunti comportamenti illeciti.

Il trono over di ‘Uomini e Donne‘ in questo momento è un vero e proprio calderone che ribolle. Sono tanti infatti i protagonisti che non convincono dame e cavalieri, nonché opinionisti. La prima a finire nel mirino delle critiche è stata Barbara De Santi, la dama si sta frequentando con Marcello, ma Gianni Sperti non la vede interessata. Secondo l’opinionista la dama non vuole realmente conoscere a fondo i cavalieri, mentre alcuni pensano che in questo momento le interesserebbe solo la possibilità economica di Marcello.

Leggi anche -> Uomini e Donne, Juan Luis contro Gemma: “Non vuole un rapporto che…”

Anche Armando Incarnato è convinto che Barbara non stia frequentando persone che le piacciono davvero. La sua accusa, però, verte più su ragioni sentimentali, ritiene che che per paura di essere ferita frequenta quelli che le interessano di meno. Barbara, ascoltate le accuse, cerca di spiegare per quale motivo sta compiendo determinate scelte e cerca di fare capire le motivazioni dietro ai suoi comportamenti.

Leggi anche -> Uomini e Donne, panico in studio, Lorenzo Riccardi perde la testa

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Uomini e Donne: Armando accusato di frequentare una ventenne fuori dal programma

Mentre Armando espone la sua critica nei confronti di Barbara, Veronica interviene per muovere delle accuse nei suoi confronti. Questa porta alla redazione una serie di screenshot che dimostrerebbero che Armando è uscito di recente con una ventenne. Il cavaliere dunque starebbe intrattenendo una relazione al di fuori del programma. Ma quando Veronica porta avanti la sua accusa in favore di telecamere, Armando risponde che vuole conoscere il nome della presunta frequentante. Nome che nessuno è in grado di fare, poiché le prove presentate da Veronica non offrono certezze.