Kobe Bryant morto, nel 2016 un cartone animato predisse la sua fine VIDEO

C’è da restare stupiti nel constatare come a novembre 2016 un cartone animato mostrava Kobe Bryant morto esattamente nello stesso tragico modo della realtà.

Kobe Bryant morto
Kobe Bryant morto la profezia in un cartone animato FOTO viagginews

Sembra incredibile eppure sembra proprio vero. È la profezia che riguarda Kobe Bryant morto e la cui tragica scomparsa sarebbe stata profetizzata in un cartone animato risalente al 2016.

LEGGI ANCHE –> Kobe Bryant | perché la moglie Vanessa non era con lui

Nel mese di novembre di quell’anno andava in onda la serie televisiva cartoon chiamata ‘Legends of Chamberlain Heights’ e trasmessa dall’emittente ‘Comedy Central’. In uno dei suoi episodi, dal titolo eloquente ‘End of the Days’, il personaggio di Kobe Bryant, chiamato ‘Black Mamba’ dal soprannome con cui era noto il celebre cestista dei Los Angeles Lakers, veniva mostrato mentre si schiantava a bordo di un elicottero. E tutto questo suona come una sgradevole, macabra leggenda metropolitana. Una di quelle che spesso girano sui social network. Invece la cosa corrisponde a verità.

LEGGI ANCHE –> Incidente Kobe Bryant: cominciate le operazioni di recupero dei corpi

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Kobe Bryant morto, la macabra previsione sulla sua scomparsa in un cartone

E prova ne è il fatto che il sito web di Comedy Central ha provveduto subito a rimuovere ogni riferimento a questa controversa puntata con protagonista Kobe Bryant. Inoltre la serie ‘Legends of Chamberlain Heights’ ha anche un profilo Twitter. E sullo stesso è comparso un messaggio ufficiale che recita quanto segue. “Per rispetto di Kobe e della sua famiglia abbiamo rimosso la clip e chiediamo di non condividerla. Rip Kobe e Gigi Bryant e tutti coloro che hanno perso la vita nell’incidente in elicottero”. Nell’incidente avvenuto domenica 26 gennaio 2020 sono morte in totale 9 persone. Oltre a Kobe Bryant ed a sua figlia Gianna Maria Onore, di 13 anni, sono scomparse altre sette persone tra le quali una coetanea e compagna nella squadra di basket della figlia del grande campione statunitense.

LEGGI ANCHE –> Kobe Bryant, ecco quali sono state le cause dell’incidente in elicottero

Gestione cookie