Luigi Favoloso | “Mai picchiato Nina e il figlio | lei mi ha tradito”

Ospite a ‘Live – Non è la D’Urso’, Luigi Favoloso spiega il motivo della sua fuga durata un mese. E ne ha per Nina Moric ed anche per la sua mamma.

Luigi Favoloso
Il racconto di Luigi Favoloso su tutto quanto accaduto FOTO viagginews

Torna a parlare Luigi Favoloso, e lo fa a ‘Live – Non è la D’Urso’. Il 32enne originario di Torre del Greco, in provincia di Napoli, lancia pesanti accuse nei confronti di Nina Moric. “Ha intenzione di distruggermi. E con mia madre non parlo più”.

LEGGI ANCHE –> Amante Favoloso: chi è Serena, la presunta nuova fiamma dell’ex di Nina Moric

Lo fa sapere l’imprenditore e volto televisivo, la cui sparizione era stata denunciata da sua mamma che poi però ha ritirato l’esposto. Favoloso era scomparso lo scorso 29 dicembre ed è ‘riemerso’ esattamente 29 giorni dopo. In tutto ciò, Nina Moric quando ha parlato di lui lo ha fatto con toni niente affatto teneri. “Ha picchiato sia me che mio figlio Carlos. Chi dovrebbe dimostrare amore non si dovrebbe comportare così, e non dovrebbe fuggire”, ha affermato la modella croata. Ora Luigi Favoloso espone la sua versione dei fatti.

LEGGI ANCHE –> Favoloso in fuga dall’Italia: il motivo è molto grave

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Luigi Favoloso: “Nina Moric mi ha tradito, mia madre ha finto”

“In tutto questo tempo sono stato in nove Paesi, tra cui Svizzera, Ucraina, Repubblica Ceca ed Armenia. Prima mi muovevo con un autista, poi in autonomia. Quando ho finito i soldi ho chiamato un paparazzo per montare uno scoop, e ho anche cercato assistenza legale. Nina mi ha tradito con un mio amico con cui ero in affari, è successo il 20 dicembre scorso. Sono andato da mia madre ma lei ha compiuto l’ennesimo sbaglio con me, motivo per il quale non le parlerò mai più. Ha fatto finta di avere ricevuto una mail quando era ospite di Federica Panicucci. Invece glie l’avevo inviata due giorni prima. Un mio errore è stato lasciare tutto a casa, perché non volevo che Nina sapesse dove mi trovavo”.

LEGGI ANCHE –> Luigi Favoloso | il personal trainer | “Ha minacciato il suicidio”

“Falso che io abbia picchiato Nina e suo figlio, Corona mi ha ringraziato”

Il racconto continua. “Mi sono allontanato di mia spontanea volontà e non sapevo che mi stessero cercando. In Polonia ho appreso di tutto questo trambusto mediatico, grazie ad un ragazzo che mi ha fatto leggere il post del paparazzo che era diventato virale”. Poi Favoloso nega qualsiasi episodio di violenza nei confronti di Nina Moric e del figlio che quest’ultima ha avuto da Fabrizio Corona. “Carlos ha chiamato il Telefono Azzurro per dire che non era successo niente. È stato ricoverato ma per altre ragioni. Quando Corona è uscito dal carcere mi ha ringraziato per essermi preso cura della sua famiglia. E la verità è che io ho protetto Nina soprattutto da sé stessa.

“Alla fine sono scappato perché volevo essere libero”

La conclusione dei fatti. Un agguerrito Favoloso afferma: “Mi sono rotto una costola, tagliato una mano ed altro per doverla bloccare. Alcuni lividi glieli ha fatti sua madre dopo che Carlos era stato portato via. Lei ha mostrato una foto in cui risulta ferita a seguito di alcune percosse. Fu proprio sua madre a fargliele e risale a 4 anni fa. Lei intende distruggermi, la nostra relazione è malata. Io me ne sono andato perché volevo essere libero. Ed ora sono tornato perché la Moric mi ha denunciato. Non le ho mai messo le mani addosso, intendo limitare una situazione pericolosa per lei”.