Valerio Mastandrea, chi è l’ex moglie Valentina Avenia: età, foto, carriera

Chi è Valentina Avenia, l’ex moglie dell’attore romano Valerio Marco Massimo Maria Mastandrea. I due sono ancora legati dal figlio Giordano, di nove anni.

Valentina Avenia è stata moglie del famosissimo attore romano Valerio Marco Massimo Maria Mastandrea. Ecco cosa sappiamo della coppia e del loro rapporto.

Potrebbe interessarti anche –> Antonio Banderas, chi è l’attore spagnolo: età, carriera, vita privata

Valentina Avenia: la relazione con Valerio Mastandrea

Valentina Avenia è un’attrice e autrice tv, ex moglie di Valerio Mastandrea. I due, oggi separati, hanno avuto un figlio che adesso ha nove anni, Giordano. Al centro della vita dell’attore romano, però, oggi c’è il nuovo amore con l’attrice Chiara Martegiani. Nonostante la nuova fidanzata, Mastandrea ha un rapporto fantastico con il piccolo Giordano e durante un’intervista rilasciata a Grazia racconta: “Lui è il più bel viaggio della mia vita, e forse anche il più sano, il più reale”. Con il figlio oggi l’attore riesce a condividere anche il successo che, se inizialmente gli ha creato non pochi problemi, oggi gestisce con sicurezza: “Quando vado in giro con mio figlio mi chiedono spesso foto e lui si trasforma in fotografo”, spiega l’attore ai microfoni di Verissimo.

Valentina Avenia: amore incondizionato per il figlio Giordano

La separazione di Mastandrea da Valentina ha colpito i fans della coppia come un fulmine a ciel sereno, ma adesso sembra essere decisamente acqua passata. L’attore non ne parla mai, e concentra tutte le sue attenzioni e tutto il suo amore su Chiara Martegiani, la sua nuova compagna. A legare per sempre Valentina e Valerio, però, resterà il piccolo Giordano. Il suo arrivo ha segnato in maniera profonda la vita professionale e privata di Mastandrea: “Un amico mi ricorda spesso “un figlio ti scandisce il tempo che ti resta”, è una frase tremenda ma anche molto vera. Significa che se non hai fatto i conti con quello che sei stato, è meglio che ti sbrighi a farli. È quello che racconta Tito e gli alieni, in modo toccante”. Giordano è nato nel 2010, e passa molto tempo in compagnia del padre: “Ho fatto provare a mio figlio tutti gli sport, vuole fare il calciatore. Io preferirei facesse il medico. Faccio parte dei padri che vogliono i figli dottori per essere curati quando sarà il momento. E comunque non è detto che faccia il calciatore, si annoierà”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!

Gestione cookie