Amante Luigi Favoloso: chi è Serena, la presunta nuova fiamma dell’ex di Nina Moric

Caso della scomparsa di Luigi Favoloso, emergono nuovi dettagli sull’ex fidanzato di Nina Moric: chi è Serena, la sua presunta amante.

Luigi Favoloso scomparso

Nuovo capitolo della vicenda che riguarda l’ex di Nina Moric, Luigi Favoloso. Del giovane uomo si sarebbero perse le tracce il 29 dicembre e sembra ormai evidente si sia trattato di un allontanamento volontario.

Leggi anche –> Chi è Luigi Favoloso: età, vita privata e carriera del fidanzato di Nina Moric

Un paio di giorni fa, la madre dell’ex gieffino ha spiegato che il giovane potrebbe presto tornare a casa. Intanto, Barbara D’Urso ha raccontato di aver sentito lo ‘scomparso’, che sarebbe in fuga all’estero.

Leggi anche –> Luigi Favoloso, nuove indiscrezioni: “Ha tradito Nina Moric” – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è Serena, la presunta amante di Luigi Favoloso

Dietro la fuga potrebbe esserci la fine della relazione con Nina Moric: si parla di presunti tradimenti del giovane e oggi a Pomeriggio 5 ha raccontato una vicenda quantomeno imbarazzante la sua presunta amante. Si tratta di una ragazza di nome Serena, la quale spiega che il rapporto ha avuto inizio a distanza, via Facebook, poi si sono incontrati a Milano. La ragazza spiega di non essere a conoscenza del fatto che Favoloso stesse ancora con la Moric.

Questa la sua versione dei fatti: “Io poi sono andata a Milano con una mia amica e lui mi è venuto a trovare. Ha allontanato la mia amica con una scusa e quando siamo rimasti da soli abbiamo avuto un rapporto intimo”. L’ex gieffino sarebbe poi scomparso e Serena per cercare di capirne di più ha contattato la Moric, la quale ha così scoperto il tradimento. “Abbiamo addirittura fatto una telefonata a tre per dare a lei le prove”, spiega Serena, che conclude: “Lui mi ha detto di negare poi tutto e che mi avrebbe dato anche dei soldi”. Per la ragazza, anche la fuga è un modo di “finire sui giornali”, ovvero di cercare visibilità.