Donatella Rettore, chi è la cantante italiana: vita privata e carriera

Chi è Donatella Rettore, la cantante italiana che ha saputo sorprendere il pubblico durante tutta la sua carriera. Alcuni dettagli sul rapporto con il marito Claudio Rego.

Donatella Rettore è una delle cantanti di maggior successo nella storia della musica italiana. Grazie al suo raro talento ha saputo evolversi durante la sua carriera, mostrando al pubblico una personalità sempre nuova. La maggior parte dei suoi cavalli di battaglia sono stati realizzati negli anni ’80.

Potrebbe interessarti anche –> Antonio Banderas, chi è l’attore spagnolo: età, carriera, vita privata

Donatella Rettore: biografia e carriera

Donatella Rettore è nata a Castelfranco Veneto l’8 luglio 1953. È figlia di una donna nobile, attrice di teatro goldoniana, e di un commerciante. Nella stessa città si diploma con il massimo dei voti all’Istituto Tecnico Industriale con indirizzo per le Lingue Estere. La musica è sempre stata la sua più grande passione, e all’età di 10 anni crea il suo primo gruppo musicale “Cobra” (palese il rimando alla canzone “Kobra”, una delle più famose dell’artista). La sua carriera da cantante decolla negli anni ’70 e raggiunge il suo massimo splendore negli anni ’80. Attribuiamo a quel periodo “Kobra” e “Splendido Splendente”, due delle sue canzoni più amate.

Donatella Rettore: il matrimonio con Claudio Rego

Dal 2005 è sposata con Claudio Rego, a cui è legata da oltre 40 anni: i due si sono conosciuti nel 1977. A Vanity Fair Donatella ha raccontato che l’amore con Rego “è un amore lungo una vita: è stato il primo, a quel concerto di Alan Sorrenti, sarà l’ultimo. Ricordo di lì a poco sarebbe partito militare. Mi disse: “Hai una voce che merita parole nuove”. Così divenne coautore di tutte le mie canzoni, a parte il periodo di Elton John”. Claudio Rego è musicista, e ha collaborato a molti dischi della moglie, anche se le cose tra loro non sono state sempre rose e fiori. Sempre a Vanity Fair Donatella ha raccontato di aver perso un bambino di Rego, e di non aver più voluto provare ad averne uno: “Dovevamo avere un figlio di 20 anni, l’abbiamo perso che era ancora nella pancia, e non è accaduto più. Mi sono rovinata di terapie, continuavano a dirci che entrambi stavamo bene ma che non veniva, ed era un mistero. Oltre ancora non ho voluto insistere”. A Nuovo la cantante ha rivelato di aver tradito più di una volta suo marito: “Si è fatto un gran parlare dei miei tradimenti, ma in realtà ho avuto due tre storie, non di più, e sempre nell’ambiente musicale. Mia madre mi aveva inculcato il concetto che si poteva trovare di meglio; ma io sinceramente non l’ho mai trovato perché Claudio superava sempre tutti”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!