Home News Maltrattamenti asilo | arrestate due maestre | schiaffi e insulti ai bimbi

Maltrattamenti asilo | arrestate due maestre | schiaffi e insulti ai bimbi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:09
CONDIVIDI

Gravi maltrattamenti asilo: due maestre vengono scoperte grazie alle intercettazioni ambientali. Picchiavano ed insultavano i loro piccoli alunni da molto tempo.

maltrattamenti asilo
Maltrattamenti asilo arrestate due maestre FOTO viagginews

Gravi maltrattamenti all’asilo, con responsabili due insospettabili maestre. È quanto andava avanti da tempo all’interno di una scuola materna di Formello, in provincia di Roma.

LEGGI ANCHE –> Maltrattamenti a scuola | maestra sospesa per 6 mesi | “Minacce terribili”

Le donne sono state arrestate ed al momento si trovano sottoposte agli arresti domiciliari. La loro colpevolezza risulta evidente dopo le prove raccolte dalle forze dell’ordine. I maltrattamenti in asilo consistevano in schiaffi anche forti, in urla ed insulti indicibili perpetrati ai oro piccoli ed indifesi alunni. Ogni volta le aule di quell’asilo si trasformavano in celle di una prigione. I carabinieri di stanza proprio a Formello hanno scelto di agire dopo avere raccolto diverse segnalazioni da parte di alcuni genitori.

LEGGI ANCHE –> Maltrattamenti | maestra insultava bimbi ed aveva rapporti di nascosto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Maltrattamenti asilo, fondamentali le intercettazioni per incastrare le due maestre violente

Le mamme ed i papà di diversi bimbi avevano notato un comportamento strano da parte dei loro figli. Alcuni dei piccini manifestavano paura nell’andare a scuola. Altri imitavano quanto sentito e quanto fatto dalle maestre infedeli. Ce n’era abbastanza a quel punto per giustificare un intervento da parte dei carabinieri. I militari si sono avvalsi di intercettazioni ambientali audio e video, con l’installazione di telecamere nascoste nei locali dell’asilo. Questo ha permesso di individuare la condotta violenta delle due donne. La rapidissima indagine che ha fatto seguito alla raccolta del materiale prodotto ha finalmente posto fine a questo incubo.

LEGGI ANCHE –> Bambino autistico | niente recita “Andiamo via da quella scuola”