Home News Coronavirus: in campo la task force del ministero della Salute, ecco le...

Coronavirus: in campo la task force del ministero della Salute, ecco le novità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:36
CONDIVIDI

La task-force del ministero della Salute ha verificato che l’Italia è in linea con le raccomandazioni OMS su coronavirus 2019-nCoV.

Si è riunita questa mattina la task-force del ministero della Salute sul coronavirus 2019-nCoV alla presenza del ministro Roberto Speranza, dei vertici degli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Malpensa e della Protezione Civile. L’incontro è servito a fare il punto sul documento ufficiale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms), divulgato ieri, che ha deciso di non dichiarare – almeno per il momento – l’emergenza sanitaria globale e ha disposto alcune raccomandazioni. In particolare, la task-force ha verificato che le misure adottate dall’Italia nei giorni scorsi erano già in linea con quanto indicato dalla stessa Organizzazione mondiale della sanità.

Leggi anche –> Coronavirus, che cos’è: quali sono i sintomi e come si ferma il contagio

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dove si stanno verificando le infezioni da Coronavirus?

Ricordiamo che il 31 dicembre 2019 la Commissione Sanitaria Municipale di Wuhan (Cina) ha segnalato all’Oms un cluster di casi di polmonite a eziologia ignota nella città di Wuhan, nella provincia cinese di Hubei, la maggior parte dei quali aveva un legame epidemiologico con il mercato di Huanan Seafood, nel sud della Cina, un mercato all’ingrosso di frutti di mare e animali vivi.

Il 9 gennaio 2020 è stato identificato un nuovo coronavirus (2019-nCoV) come agente causale ed è stata resa pubblica la sequenza genomica. Al 21 gennaio 2020 risultano segnalati in totale 295 casi confermati di infezione da 2019-nCoV, inclusi 4 decessi: 291 dalla Cina di cui 270 da Wuhan, 14 a Guangdong, 5 a Pechino e 2 a Shanghai, e 4 casi in altri paesi asiatici: 2 in Thailandia, 1 in Giappone e 1 in Corea del Sud. Per ora la probabilità di introduzione del virus nell’UE è considerata moderata, anche se naturalmente non può essere esclusa.

Leggi anche –> Coronavirus Cina | bimbo colpito dal Virus in Inghilterra FOTO

Leggi anche –> Coronavirus: primo caso sospetto in Italia, donna ricoverata 

EDS