Home News Coronavirus, paura anche in Francia: scoperti due casi di contagio

Coronavirus, paura anche in Francia: scoperti due casi di contagio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31
CONDIVIDI

La preoccupazione per la diffusione del coronavirus cresce anche in Europa. Dopo i casi in Inghilterra ne sono stati scoperti due anche in Francia.

Mentre in Cina si vive in questi giorni in stato di piena emergenza con la città di Whuan messa in quarantena per evitare che il coronavirus continui a diffondersi, nelle altre parti dell’Asia e del mondo cresce la preoccupazione che possano generarsi dei focolai. Al momento la malattia ha causato 25 vittime e sono migliaia i casi di contagio nel solo Paese asiatico. Casi isolati sono stati riscontrati anche in Giappone, Corea e negli Stati Uniti.

Leggi anche ->Coronavirus, che cos’è: quali sono i sintomi e come si ferma il contagio

Per quanto riguarda il nostro continente, invece, alcuni casi sospetti (15 circa) sono stati isolati in Gran Bretagna. Le analisi ai pazienti sono state negative in cinque casi, mentre sono nove le persone che ancora attendono i risultati. In Italia qualche giorno fa sono stati sottoposti a procedure di controllo rigide i passeggeri di un volo che dalla Cina è giunto a Fiumicino. Da quei controlli non è emerso nulla di sospetto, ma pare che nelle scorse ore sia stato sottoposto a controlli rigidi un paziente.

Leggi anche ->Coronavirus: in campo la task force del ministero della Salute, ecco le novità

Coronavirus: primi casi di contagio anche in Francia

Qualche ora fa il Ministro della Solidarietà e della Salute francese, Agnes Buzyn, ha rivelato ai media che sono stati trovati i primi casi di contagio di coronavirus anche in Francia. Il primo è stato scoperto a Bordeaux, mentre l’altro a Parigi. Entrambi i pazienti sono stati in Cina. Quello che è stato ricoverato a Bordeaux è stato in contatto con dozzine di persone nei giorni scorsi, ma adesso si trova in isolamento. Il ministro ha messo in allerta sia il sistema sanitario che i cittadini francesi dicendo che potrebbe trattarsi solo dei primi casi: “Abbiamo due casi, potrebbero essercene degli altri”.

Coronavirus Cina