Terremoto Gargano: scossa notturna genera paura nel foggiano

Una scossa di Terremoto di magnitudo 3.6 si è verificata questa notte intorno alle 4 con epicentro a Carpino, provincia di Foggia.

Questa notte, intorno alle 4:21, una scossa sismica ha svegliato e messo paura agli abitanti nel foggiano. Secondo quanto riportato sulla pagina web del sito dell’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), il terremoto è stato di magnitudo 3.6 ed ha avuto l’epicentro a quattro chilometri da Carpino, sul Gargano, in provincia di Foggia. La scossa è stata rilevata dalla sala sismica di Roma che rileva un ipocentro di 20 chilometri in profondità.

Leggi anche ->Terremoto, scossa in provincia di Cuneo: gli aggiornamenti

Sebbene non si sia trattato di un terremoto di intensità altissima, la scossa di questa notte è stata avvertita in tutto il foggiano. Segnalazioni social, infatti, sono giunte da tutta la provincia pugliese: Carpino a San Marco in Lamis, Peschici, Vieste, Cagnano Varano, Ischitella, Vico del Gargano, Rodi Garganico, San Nicandro Garganico, Manfredonia, Mattinata, Monte Sant’Angelo e in tutti i comuni del Gargano.

Leggi anche -> Terremoto a Catanzaro: scossa di magnitudo 4 in Calabria

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Terremoto in puglia: tanta paura, ma nessun danno

Come dimostrano le segnalazioni inviate dagli utenti la scossa di questa notte è stata avvertita da praticamente tutti gli abitanti del foggiano. Grande paura dunque nella provincia pugliese dove si è temuto per qualche istante che il terremoto potesse causare dei danni gravi. Al momento però non ci sono state segnalazioni in tal senso, per fortuna non sono stati segnalati nemmeno feriti o decessi. Nel corso delle prossime ore i Vigili del Fuoco controlleranno comunque le abitazioni per vedere se il sisma ha causato danni strutturali ad alcune abitazioni.