Home News Lorenzo Donnoli del movimento delle Sardine: malattia e polemiche

Lorenzo Donnoli del movimento delle Sardine: malattia e polemiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:02
CONDIVIDI

Chi è Lorenzo Donnoli, l’attivista del movimento delle Sardine: malattia da cui è affetto e polemiche che lo hanno tirato in ballo.

Da qualche tempo, si parla molto di loro: sono le Sardine, il movimento nato in Emilia e diffusosi rapidamente in tutta Italia, in opposizione alle idee politiche di Matteo Salvini.

Leggi anche –> Le Sardine accusano Matteo Salvini di Cyberbullismo – VIDEO

Uno dei nomi e volti più noti del giovane movimento, oltre all’ormai onnipresente Mattia Santori e alla calabrese Jasmine Cristallo, è senza dubbio Lorenzo Donnoli.

Leggi anche –> Mattia Santori: chi è e cosa fa il promotore del Movimento delle Sardine

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Malattia e vita privata di Lorenzo Donnoli, uno dei leader delle Sardine

Il giovane Lorenzo Donnoli è affetto dalla sindrome di Asperger, la stessa che ha Greta Thunberg, la baby attivista svedese. Lo ha rivelato egli stesso nel corso della trasmissione di La7 Tagadà, evidenziando: “Sono pochissimo coordinato. C’è l’amplificazione dei suoni, dei colori, dei rumori. Quindi la mia vita è molto diversa da quella tipica di una persona”. Di lui è parlato anche per un ironico video realizzato insieme a Vladimir Luxuria, l’ex parlamentare di Rifondazione Comunista.

L’esponente delle Sardine, nelle sue dichiarazioni, non ha mai risparmiato nessuno, prendendosela di volta in volta con Luigi Di Maio, ministro degli Esteri che metterebbe “a rischio la sicurezza, la credibilità internazionale del nostro paese”, Giorgia Meloni e infine con Matteo Renzi, considerato dalla ‘sardina’ “la sconfitta del centrosinistra”. Nella vita, Lorenzo Donnoli – il quale nei suoi interventi ha spiegato che “le Sardine sono dalla parte degli ultimi” – studia e fa il cameriere per potersi mantenere.