Coronavirus Cina | sintomi della malattia che ha fatto delle vittime

0
4

Coronavirus Cina, la malattia ha portato al decesso di alcune persone. Per gli esperti potrebbe arrivare in altri continenti, come la SARS. I sintomi più conosciuti finora.

Coronavirus Cina sintomi
Coronavirus Cina sintomi FOTO viagginews

Il Coronavirus dalla Cina si è esteso in breve tempo, dapprima partendo dalla città di Wuhan, nella regione di Hubei, per poi diffondersi in tutto il vasto Paese asiatico. Da lì, stando a quanto si apprende, da dicembre in poi è approdato anche in Giappone, Corea del Sud e Thailandia. Proprio qui risulta esserci il primo caso di persona occidentale contagiata.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus | primo occidentale colpito | “In ospedale da un mese”

La malattia intanto ha attecchito su quasi duemila individui, portandone quattro alla morte. Il Coronavirus in Cina è detto anche ‘Polmonite Cinese’. C’è pure chi la chiama ‘Nuova SARS’, dal momento che sembra presentare caratteristiche molto simili alla malattia che imperversò quasi 20 anni fa, ad inizio anni 2000. Ora le autorità sanitarie asiatiche sono in allarme e hanno già intrapreso le necessarie misure per cercare di limitare il contagio. Anzitutto si parte con prevenzione e controllo di quelle situazioni che riguardano malattie infettive dell’apparato respiratorio. Perché il Coronavirus colpisce proprio i polmoni. Inoltre è più facile che il batterio che causa la malattia venga veicolato nei luoghi affollati e di stretto contatto, come i mercati pubblici. Proprio in tali circostanze si è avuta una gran quantità di casi di contagio.

LEGGI ANCHE –> Polmonite | ceppo derivante dalla Sars fa il primo morto

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Coronavirus Cina, sintomi più noti fino ad oggi

Il nome scientifico del Coronavirus è 2019-nCoV. Nei dintorni di Wuhan ci sono state 136 segnalazioni di contagio solamente negli ultimi due giorni. La malattia colpisce tutti indistintamente da genere ed età. Infatti i suddetti 136 casi riguardano 66 uomini e 70 donne, tutti di età compresi tra i 25 e gli 89 anni. Riguardo ai sintomi del Coronavirus Cina, essi sono indicati in quelli che più comunemente vengono associati all’influenza. Parliamo dunque di febbre, tosse, dolori al torace di natura muscolare solitamente, gola infiammata, difficoltà respiratorie ed anche asma. Il persistere di tali sintomi deve sollecitare un consulto medico. Tali tratti sono caratteristici anche della SARS, con febbre costantemente superiore ai 38°. A tutto ciò si aggiungono anche mal di testa cronici, dolori muscolari e diarrea.

LEGGI ANCHE –> Allarme influenza | oltre un milione e mezzo ko | come difendersi

LEGGI ANCHE –> Sintomi influenza: quali sono, come riconoscerli e cosa fare

Ci sono possibilità che il virus raggiunga altri continenti

Tutto questo porta l’apparato respiratorio ad essere soggetto ad infezione virale. Le possibili cure sono da ricercare in farmaci antinfiammatori, mentre non esistono degli antivirali di riferimento. Quel che conta, appena riscontrata la malattia, è mettere in quarantena chi ne è stato colpito. Questo per impedire che il virus si diffonda. Gli esperti virologi fanno sapere che la malattia potrebbe arrivare anche in Europa ed in Italia. Lo stesso avvenne con la SARS, che da Hong Kong arrivò fino in Canada, a causa di alcune persone che avevano contratto il batterio. La SARS, nel periodo compreso dal 2002 al 2003, infettò oltre 8mila individui. Per ora in alcuni aeroporti le autorità stanno provvedendo ad effettuare degli screening sui passeggeri che giungono da Wuhan e dalla Cina in particolare.

LEGGI ANCHE –> Salute in viaggio: le precauzioni da prendere per evitare malattie e infortuni

LEGGI ANCHE –> Vaccino per l’influenza: quando farlo e cosa sapere