Home News Mamma 30enne muore in casa, i figli piccoli provavano a svegliarla

Mamma 30enne muore in casa, i figli piccoli provavano a svegliarla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:57
CONDIVIDI

Due bambini piccoli sono stati trovati mentre cercavano di risvegliare la mamma, collassata e morta poco prima in casa loro. E’ successo negli Stati Uniti.

Due bambini piccoli sono stati trovati mentre cercavano di risvegliare la madre, collassata e morta poco prima in casa loro.
Oliver e Jack Talbot, di tre e 20 mesi, sono stati trovati mentre cercavano di svegliare la loro amata madre Danielle Talbot a Bloxwich, Walsall, Birmingham Live. I due bambini sono stati trovati dai nonni, che hanno poi rapidamente chiamato i paramedici. Nonostante sia stata eseguita la rianimazione cardio-polmonare sulla signora Talbot per 50 minuti, i soccorritori non hanno potuto salvarle la vita e la donna è stata dichiarata morta il 9 gennaio. La madre dei due bambini aveva solo 30 anni.

Potrebbe interessarti anche –> Coppia di pedofili violenta cinque ragazzine e le registra, arrestati

Mamma muore in casa, i due figli piccoli provano a svegliarla inutilmente

Il marito Jason e tutta la famiglia di Danielle sono stati devastati dalla tragica notizia, e sono ora in attesa dei risultati dell’autopsia. Si pensa che la signora Talbot possa essere morta a causa di un coagulo di sangue. Il fratello della signora Talbot, Jono Gutteridge, ha raccontato che sono stati i loro genitori John e Sandra a scoprire per primi l’angosciante scena. Ha detto: “Lei (Danielle) aveva mandato un messaggio a nostra madre per dire loro di venire da noi. Solo 20 minuti dopo sono arrivati a casa sua. Hanno scoperto Ollie e Jack sopra Danielle che cercavano di svegliarla. Chiamarono il 999 e arrivò un’ambulanza: i paramedici le hanno praticato la rianimazione cardio-polmonare e hanno lavorato su di lei per 50 minuti, ma non sono riusciti a rianimarla. E’ stato proprio straziante”. E aggiunge: “Danielle si era lamentata di avere un mal di testa ma, a questo punto, non sappiamo cosa l’abbia causato. Aspettiamo che il medico legale ce lo faccia sapere”.

Una vita felice infranta dopo il miracolo

Il signor Gutteridge ha rivelato che a Danielle, all’età di 20 anni, era stato detto dai medici che non avrebbe mai potuto avere figli per ragioni mediche. Ma il giorno di Natale del 2015 ha scoperto di essere incinta del suo primogenito, Oliver, e il suo secondo figlio, Jack, è arrivato a maggio 2018. Il fratello della signora Talbot ha raccontato: “Danielle non avrebbe mai pensato di avere dei figli suoi. Poi, quando ha scoperto di essere incinta il giorno di Natale del 2015, è stato come un miracolo. Era al settimo cielo, le parole non riuscivano a esprimere il suo entusiasmo. Oliver arrivò e meno di due anni dopo nacque Jack. Danielle e Jason Talbot si sono sposati nel luglio 2017 ed erano così felici insieme”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!