Guidatore ubriaco causa un incidente a catena e uccide una mamma

Guidatore ubriaco causa un terrificante incidente a catena nel quale ha perso la vita una madre. L’uomo aveva precedenti per guida in stato d’ebbrezza.

Durante il processo che ha condotto alla condanna a 9 anni di reclusione per omicidio stradale di Adam White, si è scoperto che l’uomo era stato condannato lo scorso novembre per guida in stato d’ebbrezza. In quella occasione era solamente risultato positivo al test durante un controllo di una volante. La multa evidentemente non era servita a convincere Adam ad evitare qualsiasi forma di alcol prima di mettersi alla guida.

Leggi anche ->Ubriaco alla guida di un Suv: travolti e uccisi due giovani motociclisti

Il mese successivo, a fine dicembre, l’uomo si è messo alla guida del suo van dopo aver bevuto una bottiglia di sidro, bevanda alcolica a base di succo di mele ad alta gradazione. Mentre faceva ritorno a casa percorrendo la A6, il guidatore in stato di ebbrezza stava tenendo una velocità sostenuta (73 km/h) e si è trovato davanti un camion che rallentava la sua marcia.

Leggi anche ->Incidente in moto, Sara muore a 29 anni: il fidanzato alla guida era ubriaco

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Guidatore ubriaco causa la morte di una donna

Stanco di rimanere alla stessa andatura del camion, il guidatore ha deciso di effettuare un sorpasso. Mentre lo faceva, però, c’erano delle auto che arrivavano dalla direzione opposta e che sono state costrette ad una manovra evasiva per evitare l’incidente. A quel punto Adam si è visto costretto a rientrare nella sua carreggiata, ma nel farlo non è riuscito a rallentare sufficientemente da evitare l’impatto con un’auto che si trovava davanti.

L’auto colpita, a causa del violento urto, è stata sbalzata sull’altra carreggiata ed è andata a colpire un altro mezzo che procedeva in direzione opposta. Le due auto dopo il violento urto sono finite fuori strada. Il bilancio dell’incidente è stato tragico: i due passeggeri dell’auto colpita da Adam sono rimasti feriti ed uno dei due è finito in ospedale ed ha dovuto affrontare un lungo periodo di riabilitazione; la guidatrice dell’altra auto, Katy Cunningham, è invece morta sul colpo.

L’uomo che ha causato l’incidente è stato condannato a 9 anni di carcere e si è visto sospendere la licenza di guida per 10 anni. Commentando l’accaduto, il sergente Mark Dollard ha dichiarato: “Pare assurdo che nel 2020 si debba ancora parlare della pericolosità della guida sotto effetto di alcol. Questo drammatico episodio ne è solo l’ultimo esempio”.

Gestione cookie