Home News Ragazza col cancro | si salva con l’operazione | la madre voleva...

Ragazza col cancro | si salva con l’operazione | la madre voleva l’omeopatia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:06
CONDIVIDI

Il tribunale costringe una donna a far sottoporre la figlia ad intervento chirurgico. La ragazza aveva un cancro molto raro.

ragazza cancro
La turbolenta storia di una ragazza col cancro FOTO viagginews

Una ragazza malata di cancro è stata sottratta alla madre allo scopo di sottoporla ad intervento chirurgico per salvarle la vita. Lo strappo si è reso necessario dal momento che la madre della 13enne Kylee Dixon, di Wilsonville in Oregon, si opponeva in tutti i modi all’operazione e ad altre procedure mediche consuete.

LEGGI ANCHE –> Bambino morto | cancro al cervello lo uccide a soli 3 anni | FOTO

La sua volontà era quella di procedere invece con dei rimedi naturali. Nel mese di giugno del 2019 la donna, Christine Dixon, si è vista togliere la figlia a seguito di una ordinanza del tribunale. La ragazza col cancro era affetta da una rarissima neoplasia al fegato. Ma la donna subito dopo ha fatto perdere le sue tracce assieme all’adolescente. Ne era sorta una caccia da parte della polizia, conclusasi alcuni giorni dopo con il loro ritrovamento in una località del Nevada.

LEGGI ANCHE –> Incidente Alto Adige | La 22enne Janine tra le vittime | aveva vinto il cancro

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ragazza cancro, la madre voleva curarla con l’omeopatia

I rimedi contemplati dalla madre di Kylee prevedevano la somministrazione di vitamine, olio di cannabis e di pratiche di omeopatia. Pochi giorni fa, il 6 gennaio 2020, sempre il tribunale aveva ordinato all’adolescente di sottoporsi a cure d’emergenza per la malattia. Così ecco finalmente svolgersi l’intervento chirurgico, con Kylee ricoverata poi in terapia intensiva dopo l’operazione vitale avvenuta all’OHSU Doernbecher Children’s Hospital di Portland. Già a febbraio del 2018 Kylee andò in ospedale con urgenza. I medici osservarono una gravissima lesione al fegato causata da un tumore.

LEGGI ANCHE –> Ragazzo morto cancro | lunghi viaggi per curarsi ogni mese | aveva 13 anni

Il tribunale costringe la donna a cedere: Kylee subito operata

Il mese seguente le fu diagnosticato un sarcoma embrionale, un tumore al fegato che si sviluppa più spesso nei bambini e negli adolescenti. Secondo stime attuali, coloro che si sottopongono a un trattamento precoce per tale condizione hanno un tasso di sopravvivenza del 92%. Christine è stata autorizzata a visitare sua figlia in ospedale dopo l’avvenuta operazione. Ma con l’obbligatoria presenza di alcuni agenti di polizia. Ora, nonostante la disputa legale in corso sulle cure di sua figlia, Christine ha chiesto di poter ottenere la custodia di Kylee.