Chi l’ha Visto | irruzione in studio | dopo 11 anni colpevoli impuniti

Era la fine del 2008 quando gli studi Rai di ‘Chi l’ha Visto’ furono occupati da alcuni facinorosi che minacciarono anche Federica Sciarelli. Ma da allora nessun colpevole.

Chi l'ha Visto
Irruzione negli studi di Chi l’ha Visto FOTO viagginews

Sono trascorsi 11 anni ma il caso dell’irruzione negli studi di ‘Chi l’ha Visto‘ durante la puntata del 3 novembre 2008 continua a non avere dei responsabili. In quella circostanza un gruppo di facinorosi occupò i locali dove la trasmissione condotta da Federica Sciarelli era terminata da poco.

LEGGI ANCHE –> Claudia Stabile | il marito e gli utenti contro la mail tagliata da Chi l’ha Visto

Non c’era nessuno della redazione né del cast della troupe a quell’ora (era tarda notte). Ma quello fu un chiaro gesto compiuto a scopo intimidatorio, al quale fecero seguite delle telefonate anonime minacciose. “Chi l’ha Visto, noi vi guardiamo sempre, stiamo sempre con gli occhi bene aperti, voi invece no” esclamò uno sconosciuto con fare minaccioso e che mai è stato identificato. C’è la certezza che tutto ciò fosse da ricondurre agli scontri avvenuti qualche giorno prima, il 29 ottobre 2008, a Piazza Navona. In quella circostanza si scontrarono gruppi di Casapound e di Forza Nuova contro alcuni studenti, che ebbero la peggio. Ed alcuni di questi personaggi delle forze politiche di estrema destra hanno poi proseguito le loro carriere negli stessi movimenti, come ha sottolineato la trasmissione Rai.

LEGGI ANCHE –> Gad Lerner, Forza Nuova a Prato gli urla contro: “Ebreo” – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi l’ha Visto, per FNSI e Usigrai “processo dimenticato”

La telefonata minatoria in questione, che spiccava per violenza verbale sulle diverse altre ricevute, recitava così. “Verremo sotto le vostre case, vediamo tutto, quando portate a spasso il cane o il bimbo all’asilo”. Minaccia per nulla velata riferita alla conduttrice Federica Sciarelli, che proprio ai tempi aveva un figlio piccolo ed un cane. Nel corso degli 11 anni trascorsi il procedimento è finito in archiviazione. Ci sono stati 12 imputati, i quali però sono rimasti impuniti ed anzi hanno fatto strada in Forza Nuova e Casapound. FNSI (Federazione Nazionale Stampa Italiana) ed Usigrai (Unione Sindacale Giornalisti Rai) hanno emesso una nota congiunta nella quale reputano “inaccettabile che il processo sull’assalto alla trasmissione Rai ‘Chi l’ha Visto’ sia stato dimenticato, per 7 lunghi anni dall’ultimo procedimento. Si rischia ora la prescrizione”.

LEGGI ANCHE –> CasaPound Facebook: “Causa per danni se non ci riattiva le pagine”