Bimbo di 2 anni fuma sigaretta elettronica: l’effetto è sconvolgente – VIDEO

Il piccolo tossisce e fatica a respirare mentre fuma la sigaretta elettronica: in sottofondo le risate degli artefici della “bravata”.

Dovevano accudirlo e proteggerlo, invece lo hanno usato per uno stupido e pericoloso “esperimento”. Dovranno ora vedersela con la giustizia, oltre che con l’indignazione di molti, le due babysitter che avrebbero costretto un bambino di soli due anni a fumare una sigaretta elettronica.

Leggi anche –> Sigaretta elettronica: innalzato il livello di allerta in Italia

Nel video che vi proponiamo, immancabilmente finito sui social e rimbalzato da un capo all’altro del Web, si vede il piccolo che tossisce e fatica mentre “svapa”, con le risate delle autrici della “bravata” in sottofondo. Sul grave episodio, avvenuto nella contea di Westmoreland, in Pennsylvania (Stati Uniti), è già stata aperta un’indagine.

Leggi anche –> Sigaretta Elettronica, trovata possibile causa delle malattie: la vitamina E acetato

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’assurda immagine del bambino con la sigaretta elettronica alla bocca

Le riprese dell’inquietante “esperimento” sul bimbo con la sigaretta elettronica sono state condivise innanzi tutto su Snapchat. La Polizia ha arrestato due ragazze, di 18 e 17 anni, dopo essere stata avvisata del video che circolava sui social media. A quanto pare dovranno rispondere dell’accusa di aver messo a repentaglio l’incolumità di un minore.

Tutto questo mentre negli Stati Uniti (e non solo) si moltiplicano le segnalazioni di danni, problematiche e patologie varie legate all’utilizzo della sigaretta elettronica. In America, in particolare, 13 persone sono morte e 805 persone hanno confermato o probabili casi di lesioni polmonari associate allo “svapo”. L’anno scorso, un organismo di vigilanza ha rivelato che l’e-cig è collegata a 200 problemi di salute, tra cui malattie cardiache e polmonite, molti dei quali gravi. Insomma, c’è ben poco da ridere e scherzare, almeno su questo…

Leggi anche –> Sigaretta Elettronica, numeri allarmanti: 4 morti e 450 malati

EDS