Polizia spara ai rapinatori | 12 colpi esplosi durante un inseguimento

La Polizia spara ai rapinatori subito dopo una rapina. Nel corso di un lungo inseguimento, gli agenti devono sfoderare le loro armi per avere la meglio.

Polizia spara ai rapinatori
La Polizia spara ai rapinatori nel corso di un inseguimento FOTO viagginews

Sembra una scena da ‘Romanzo Criminale’ invece è accaduto davvero. La polizia spara ai rapinatori nel corso di un inseguimento, con diversi colpi di pistola esplosi nel corso di quanto avvenuto nelle scorse ore. Il tutto ha avuto luogo a Nettuno, popolosa località situata in provincia di Roma.

LEGGI ANCHE –> Ennio Proietti chi era | morto durante una rapina | vita da Romanzo Criminale

Nella serata di domenica, verso le ore 22:00, quattro giovani hanno rapinato un immigrato proveniente dal Pakistan, dopo averlo colpito e successivamente minacciato con una bottiglia. La vittima ha rimediato una frattura al setto nasale e delle ferite al capo. Medicato in ospedale, non desta particolari preoccupazioni. L’aggressione è avvenuta presso la stazione di Nettuno. I malintenzionati sono poi fuggiti prima dell’arrivo di una pattuglia della Polizia di stanza al commissariato di Anzio-Nettuno. Gli agenti però hanno presto intercettato l’auto con a bordo i malviventi. Si trattava di una Fiat Punto di colore bianco.

LEGGI ANCHE –> Rapina con sparatoria al centro commerciale: è bagno di sangue – VIDEO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Polizia spara ai rapinatori, tutti loro fermati: sono giovanissimi

Ne è nato un inseguimento che, data anche l’ora un pò fuori mano, per fortuna non ha coinvolto altre persone. I poliziotti hanno dovuto fare ricorso alle loro pistole d’ordinanza dal momento che i quattro fuggitivi non volevano sapere di fermarsi. Ed anzi, più volte hanno speronato l’auto della polizia. Gli agenti quindi hanno fatto ricorso alla forza, colpendo i pneumatici ed il cofano della Punto bianca. Nei minuti successivi e dopo aver percorso alcuni chilometri, il veicolo con a bordo i malviventi finisce in panne. Sorge subito una colluttazione una volta che gli esponenti delle forze dell’ordine ed i delinquenti scendono a terra.

Identificati i quattro rapinatori: sono tutti molto giovani

Gli agenti per fortuna hanno la meglio e riescono ad ammanettare tutti quanti, portandoli al commissariato Anzio-Nettuno. Due dei malfattori sono italiani, di rispettivamente 21 e 23 anni. Gli altri due fermati sono un tunisino ed un rumeno, entrambi 19enni. La polizia spara ai rapinatori come ultimo mezzo per fermarli. In questo caso non c’è stato alcun ferito. Le autorità tra l’altro ritengono che i quattro giovani violenti facciano parte di una banda che nelle scorse settimane ha compiuto almeno 8 colpi tra Nettuno ed Anzio.

LEGGI ANCHE –> Ucciso in rapina | malvivente lo assale e scappa con 3mila euro