Padre di 5 figli si suicida: lottava contro la depressione da 10 anni

Un padre di 5 figli si è tolto la vita: da tempo era depresso, ossessionato dal pensiero di non riuscire a mantenere la famiglia.

Agli amici si mostrava sempre sorridente e non si lamentava mai per le varie problematiche che gli si presentavano. Internamente, però, soffriva di forte stress e da diverso tempo aveva sviluppato una forte forma di depressione. La sua preoccupazione più grande era di non riuscire a provvedere in modo soddisfacente alle esigenze dei suoi figli, ne aveva cinque, un pensiero che lo tormentava e che lo faceva stare male. Il peso di  quella sofferenza interiore alla fine lo ha schiacciato, portandolo a compiere un suicidio lo scorso 26 luglio.

Leggi anche ->Mamma stava sconfiggendo la depressione post partum, muore in modo tragico

La triste storia di Daniel Walton, uomo di 35 anni residente a Sheffield, fa riflettere. Sebbene internamente fosse divorato da pensieri negativi, questo padre ammirevole non ha mai voluto pesare sugli altri. Tanto che sia gli amici che i suoi parenti lo descrivono come un ragazzo felice, con una vita più che soddisfacente. Quanto gli è capitato mostra con brutale evidenza l’esigenza, per le persone che soffrono di depressione, di condividere le proprie paure e sofferenze, in modo da snellire il carico che comportano. Chiaramente c’è anche bisogno di un aiuto professionale, con il quale provare a vincere le paure e ristabilire la serenità interiore.

Leggi anche -> Depressione, in Italia numeri da record: 3 milioni di persone colpite

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Padre affetto da depressione si toglie la vita, il dolore della sorella

A spiegare l’origine della depressione di questo giovane padre è stata la sorella Juliet durante un’intervista concessa al ‘Sun‘: “Voleva che i suoi figli avessero tutto ed erroneamente pensava di non poterglielo dare. Ovviamente poteva farlo. Tutto ciò che loro volevano era affetto e lui era in grado di darglielo. Daniel era così amato, ma non amava sé stesso”. Anche la sua compagna, nonché madre dei suoi figli, ha dichiarato che Daniel era una persona in grado di fare stare bene tutti e che tutti quelli che lo conoscevano lo amavano. A questo ha aggiunto che il compagno era un padre molto dotato e che i figli erano il suo intero mondo.