Benedetto XVI fa pressione su Papa Francesco: “Il celibato è indispensabile”

Il papa emerito Benedetto XVI ha scritto un libro in cui espone la propria idea sul celibato sacerdotale, spingendo verso il mantenimento della tradizione.

Papa Benedetto XVI (gettyImages)

Sul finire dello scorso anno il Sinodo dell’Amazzonia ha fatto emergere un’esigenza chiara per quanto riguarda la Conferenza Episcopale Brasiliana. La carenza di vocazione sacerdotale in quella zona del mondo rende difficile ai fedeli cattolici la ricezione dei sacramenti e dell’eucarestia. Per questo motivo da tempo ci sono dei diaconi permanenti, uomini sposati che li esercitano, ai quali si vorrebbe concedere la possibilità di essere ordinati sacerdoti. Uno degli argomenti principali del Sinodo era proprio l’ordinazione a sacerdoti degli uomini sposati e su tale punto i Vescovi si sono espressi chiaramente con 128 voti a favore contro i 41 contrari.

Leggi anche ->Papa Francesco alla Messa di Natale: “Dare per avere? Dio arriva gratis”

La decisione dei vescovi dovrà essere ratificata da Papa Francesco in un documento post sinodale. Il Pontefice avrebbe voluto pubblicare la decisione entro il 2019, ma i troppi impegni lo hanno costretto a rinviare. Il documento creerebbe un precedente, con il quale si permette una deroga all’obbligo di celibato nel sacerdozio. Deroga che si applicherebbe ai soli casi di emergenza, ma che potrebbe portare alcune diocesi a fare pressioni per una concessione di più ampio respiro.

Leggi anche ->Preti pedofili | Papa Francesco abolisce il segreto pontificio

Benedetto XVI: “Il celibato è indispensabile”

Contro questa eventualità si è espresso apertamente dopo il Sinodo il Cardinale Ruini, ma in queste ore è emerso anche il parere di Benedetto XVI. Il Papa Emerito ha infatti scritto un libro a quattro mani con il Cardinale Sarah in cui si esprime a favore del celibato permanente per i sacerdoti. Il libro uscirà il 15 gennaio, ma il quotidiano francese ‘Le Figaro‘ ne ha pubblicato qualche anticipazione.

Sulla questione il Papa Emerito scrive: “Io credo che il celibato abbia un grande significato” ed è “indispensabile perché il nostro cammino verso Dio possa restare il fondamento della nostra vita”. Una verità sulla quale Ratzinger dice “Non posso tacere”. Appare dunque evidente come la pubblicazione abbia il compito di mettere ulteriore pressione sulla decisione di Papa Francesco, il quale difficilmente potrà ignorare totalmente le parole dell’esimio predecessore.