Madre denuncia bulle della figlia: loro la pestano a sangue

Madre denuncia bulle della figlia: loro la pestano a sangue. L’episodio è avvenuto di fronte alla scuola. I genitori stavano per parlare con il preside delle violenze subite dalla figlia.
Madre denuncia bulle

Aveva deciso di denunciare la violenza che la figlia stava vivendo, vittima di alcune bulle della scuola che frequentava. Ed è così che Maria Guadalupe Jimenez è stata pestata a sangue proprio da quelle ragazze.

Leggi anche –> Bullismo, quattro minorenni tornano liberi ed insultano i poliziotti – FOTO

Leggi anche –> Roma: ragazzina di 13 anni si suicida, forse perché vittima di cyberbullismo

Madre denuncia bulle della figlia: la loro violenza brutale si scaglia contro di lei

Il drammatico episodio è avvenuto di fronte alla James Logan High School, in California. Scuola frequentata dalla figlia di 16 anni di Maria Guadalupe Jimenez. Proprio martedì scorso la donna si era recata dal preside assieme al marito, Eder Rojas, per denunciare gli episodi di violenza e bullismo subiti dalla figlia da parte di alcune studentesse. Gli episodi avevano avuto inizio un anno fa e si erano ripetuti in aula ma anche in rete. Questo a quanto raccontato dalla madre della giovane vittima del bullismo.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Prima che i genitori della 16enne riuscissero ad entrare per avere il colloquio fissato con il preside, si sono ritrovati presi d’assalto dalle ragazze che hanno tentato di colpire la loro vittima abituale ma, non riuscendoci, poiché la giovane era difesa dai genitori, si sono avventate sulla madre. La donna, dopo essere stata minacciata e trascinata per i capelli dalle giovani, è stata colpita con una tale violenza da riportare un occhio nero, il naso rotto e il volto tutto insanguinato.

La donna, a seguito dell’aggressione ricevuta, è stata ricoverata in ospedale per due giorni. Il dipartimento di polizia di Union City e il distretto scolastico indagano in queste ore sull’esatta dinamica di quanto possa essere accaduto. Dalle prime indiscrezioni trapelate, le due studentesse della Logan High School potevano essere accompagnate da un membro della loro famiglia e da un’altra persona esterna alla scuola. In rete è stata creata una pagina GoFundMe per aiutare la donna, appena uscita da un parto cesareo avvenuto 4 mesi fa, con le spese mediche.
Madre denuncia bulle