“Madeleine McCann è viva, ecco dove sta”: la rivelazione della sensitiva

Madeleine McCann è “viva e vegeta” e si troverebbe in Germania: a sostenerlo è la sensitiva Fia Johansson, che collabora con le forze dell’ordine statunitensi nei casi di persone scomparse. 

Madeleine McCann non è morta: si trova in Germania, dove vive con una nuova famiglia. E’ quanto ha affermato la sensitiva Fia Johansson. Di più: secondo la “veggente”, i nuovi genitori della bimba inglese scomparsa nel nulla ormai quasi 13 anni fa non hanno la minima idea che si tratti proprio di Maddie.

Leggi anche –> Madeleine McCann | spesi 14 milioni per cercarla | sarebbe così | FOTO

Leggi anche –> Maddie McCann, il post commovente dei genitori: “Le ragioni per cui ci manca”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Ancora sulle tracce di Madeleine McCann

Come noto, Madeleine McCann è scomparsa dall’appartamento per le vacanze della sua famiglia a Praia da Luz, in Portogallo, la sera del 3 maggio 2007. Le forze dell’ordine hanno cercato la piccola in lungo e in largo, ma senza mai trovarla. E le ricerche sono tuttora in corso. Va da sé che stanno facendo molto rumore le rivelazioni di Fia Johansson – la quale tra l’altro collabora con le forze dell’ordine statunitensi nei casi di persone scomparse – secondo cui la ragazza sia viva e vegeta. Di recente la sensitiva aveva lascito intendere che Madeleine fosse stata rapita da un trafficante di bambini tedesco, dal quale però sarebbe fuggita due anni dopo. Molto probabilmente, a suo dire, ora si chiama Melanie e vive con una famiglia tedesca nel distretto di Colonia.

“La famiglia non sapeva nulla del modo in cui è scomparsa e delle circostanze della sua scomparsa, perché l’hanno trovata quasi due anni dopo – ha precisato la sensitiva a colloquio con il Daily Star Online –. Lei non ricorda nulla, nessuno è a conoscenza di quello che è successo”. E ancora: “Il padre dovrebbe avere tra i 70 e gli 80 anni. La madre dovrebbe avere più o meno la stessa età, sono entrambi piuttosto vecchi”. La sensitiva ha poi rimarcato che Madeleine/Melanie ha anche una sorella, più grande di lei di un paio d’anni. Ma per i genitori di Maddie notizie del genere sono tutt’altro che rassicuranti. Ancora lo scorso maggio, un portavoce della campagna ufficiale Find Madeleine su Facebook ha ribadito che la sua mamma e il suo papà, Kate e Gerry, “non credono nei medium e nelle sensitive”.

Leggi anche –> Maddie McCann, bufera sull’ex investigatore: “Le ricerche sono uno spreco di risorse”

Leggi anche –> Maddie McCann, le ricerche guidate da un investigatore esperto

EDS

 

Gestione cookie