Isa Barzizza, chi è: età, carriera e vita privata dell’attrice italiana

Conosciamo meglio la storia di Isa Barzizza: tutte le curiosità sulla carriera e vita privata dell’attrice figlia del grande direttore d’orchestra Pippo Barzizza.

Isa Barzizza chi è

Luisa “Isa” Barzizza nasce a Sanremo il 22 novembre 1929. Figlia del direttore d’orchestra Pippo Barzizza e di Tatina Salesi, studia al Liceo Classico Vincenzo Gioberti di Torino iniziando la sua carriera durante le rappresentazioni teatrali di prosa in ruoli secondari vicino ad attori come Ruggero Ruggeri, Elsa Merlini ed Eduardo De Filippo. Dopo gli studi liceali, Erminio Macario la lancia nel mondo del teatro: il suo debutto arriva con Le educande di San Babila del 1947, seguita poi da Follie di Amleto del 1947-48. A poco a poco, diventa una delle protagoniste del teatro leggero e musicale del dopoguerra italiano. Po il legame con Totò le cambia la sua carriera definitivamente imparando i segreti del mestiere. Interpreta due spettacoli con Totò: C’era una volta il mondo (1948) e Bada che ti mangio (1949). Poi passa al cinema con una trentina di pellicole con ruoli secondari, soprattutto come spalla dei comici maschili. L’unico ruolo da protagonista arriva in Gran varietà nel 1954. Successivamente lavora con Garinei e Giovannini riscuotendo sempre grande successo: poi recita  William Shakespeare ne La dodicesima notte per la regia di Renato Castellani.

Nel ’54 la Rai trasmette l’atto unico di Carlo Goldoni Osteria con Iva Barzizza attrice protagonista. Seguirono numerose altre commedie. Poi ha notevole successo con la commedia musicale Valentina. All’età di 31 anni decide di dire addio alla carriera nel teatro dopo la morte del marito, il regista televisivo Carlo Alberto Chiesa, per un incidente stradale avvenuto il 3 giugno 1960 sulla via Aurelia. Negli anni Sessanta fonda una società di doppiaggio diventando così imprenditrice e direttrice artistica. Torna a teatro ad inizio anni Novanta in commedie come La pulce nell’orecchio di Gigi Proietti o Arsenico e vecchi merletti di Mario Monicelli. Nel 1995 partecipa al Festival di Spoleto con L’ultimo Yankee di Arthur Miller, mentre quattro anni dopo interpreta una versione della riduzione teatrale del romanzo Sorelle Materassi di Aldo Palazzeschi, accanto a Lauretta Masiero.

Conduce per Raitre il rotocalco Mai dire mai nel 1989 con Fabio Fazio e Giampiero Mughini e ha partecipato alle due serie della fiction di Raiuno Non lasciamoci più (1999 e 2001). Nel 2012 nel film Viva l’Italia torna interpretando il ruolo di Marisa, anziana ricoverata in un ospedale.

LEGGI ANCHE >>>Totò, lo scandalo del finto matrimonio e della moglie coetanea della figlia

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Isa Barzizza chi è: vita privata dell’attrice italiana

Dal 1960 Isa Barzizza resta vedova dopo la scomparsa di suo marito, il regista Carlo Alberto Chiesa, morto all’età di 31 anni in un terribile incidente stradale lungo la via Aurelia, a Roma. Dalla loro relazione è nata l’unica figlia di nome Carlotta. Successivamente si lega sentimentalmente al costruttore edile Enzo Villoresi.

Isa Barzizza chi è