Iraq, razzi contro la base americana di Balad: ultimi aggiornamenti

I missili hanno colpito una base aerea che ospita un contingente statunitense a Balad. Almeno 4 i soldati iracheni feriti.

Quattro razzi sono stati sparati contro una base aerea militare di Balad, in Iraq, dove sono di stanza anche truppe Usa. In seguito all’attacco, rendono noto le forze armate di Baghdad, almeno quattro soldati iracheni sono rimasti feriti. Quasi tutte le truppe statunitensi hanno lasciato la base nei giorni scorsi, con l’aggravarsi della crisi con l’Iran dopo l’uccisione del generale Qassam Soleimani.

Leggi anche –> ULTIMA ORA – Nuovo attacco contro ambasciata Usa in Iraq, molti missili lanciati

Leggi anche –> Usa Iran | ucciso il generale Soleimani | Il Pentagono “Era pericoloso”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’escalation della tensione in Iraq

L’attacco di oggi arriva cinque giorni dopo il lancio di missili iraniani contro altre basi statunitensi, a Erbil, che in quel caso mancarono l’obiettivo di diversi chilometri. Un’azione contro le truppe a stelle e strisce che la Guida Suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei, aveva definito “uno schiaffo in faccia agli Usa”.

Oggi, inoltre, il leader di Hezbollah in Libano, Hassan Nasrallah, uno dei più importanti alleati di Teheran nella regione mediorientale, ha dichiarato che l’attacco dell’Iran contro le forze Usa alla base irachena di al-Asad dell’8 gennaio “significa che tutte le basi americane sono un obiettivo”.

Nelle ultime ore sono giunte anche le parole del capo del Pentagono che smentiscono l’inquilino della Casa Bianca Donald Trump. In un’intervista alla Cbs, infatti, Mark Esper sostiene di non aver visto alcuna prova specifica che l’Iran stesse pianificando un attacco a quattro ambasciate Usa, come sostenuto dal presidente, ma aggiunge: “Condivido la visione del presidente che probabilmente avrebbero attaccato le nostre ambasciate”.

Leggi anche –> Iran: attacco missilistico alle basi Usa, almeno 80 morti

Leggi anche –> Tensione Iran-Usa, la profezia di Nostradamus sulla Terza guerra mondiale

EDS