Domenica In, scontro Venier-D’Agostino con “frecciata” su Fabrizio Frizzi

Lite al calor bianco nello studio di Domenica In tra Mara Venier e Roberto D’Agostino a proposito di Amadeus e la conduzione del Festival di Sanremo… 

Il Festival di Sanremo 2020 è ormai alle porte: non a caso lo storico evento è stato al centro dell’ultima puntata di Domenica In. Nel salotto pomeridiano di Rai 1 si è parlato dei preparativi e delle novità in arrivo sul palco dell’Ariston, ma la conversazione è ben presto sfociata in una vera e propria bagarre.

A dar fuoco alle micce il sempre vulcanico Roberto D’Agostino, ospite in studio, che a più riprese ha sottolineato come non sia convinto dalla scelte dei vertici di Viale Mazzini di affidare la conduzione  kermesse canora ad Amadeus. Inizialmente Mara Venier ha cercato di non intervenire, ma poi è sbottata. Ne è scaturito un incandescente battibecco con il direttore di Dagospia.

L’acme della tensione è stato raggiunto quando Zia Mara ha colto l’occasione per augurarsi che possa non ripetersi l’errore fatto a suo tempo con Fabrizio Frizzi, quello cioè di non avergli mai concesso di guidare il Festival di Sanremo. Solo dopo la sua prematura scomparsa molti si sono sentiti mordere da rimpianti e rimorsi…

Leggi anche –> Fabrizio Frizzi, chi era: carriera e vita privata dell’amatissimo presentatore

Leggi anche –> Amadeus | Età, moglie, vita privata, carriera | Segreti del suo successo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Una Domenica In molto agitata

“Amadeus da solo al Festival, ma se si è sempre confuso col microfono… Ci vuole carisma…”, è stato il caustico commento di Roberto D’Agostino (dopo una serie di altre punzecchiature al conduttore). Al che Mara Venier è intervenuta lancia in resta: “Roberto, non è vero. Amadeus da solo sarà una grande sorpresa. No no no non sono d’accordo, non mi piace, sono luoghi comuni. Si chiama qualunquismo. Amadeus è un grande professionista, amato dal pubblico. E lo ha dimostrato. Non ripetiamo l’errore che è stato fatto con Fabrizio Frizzi, non ripetiamolo”.

A quel punto in studio sono piovuti fragorosi applausi, ma Dago non ha mollato la presa: “Allora perché c’è Fiorello?”. “Mo faccio uno scandalo io”, ha ribattuto Mara, per poi spiegare che “c’è Fiorello perché sono amicissimi ed è un supporto. Lo chiamerei pure io. Venisse 5 minuti tutte le domeniche qui, mi butterei per terra. Lui è il numero uno…”. “Da solo non ce la fa!” ha continuato D’Agostino. Quindi Mara ha tuonato: “Non è vero, è il valore aggiunto!”. Ma è stato l’altro ad avere l’ultima parola: “Ognuno ha la sua opinione, per te va bene, per me no”.

Leggi anche –> Domenica In, Eleonora Daniele spiazza Mara Venier con l’annuncio in diretta

Leggi anche –> “Il figlio di Fedez e Ferragni progettato per Instagram”, dura accusa di D’Agostino

EDS