Home News Polmonite | ceppo derivante dalla Sars fa il primo morto

Polmonite | ceppo derivante dalla Sars fa il primo morto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:17
CONDIVIDI

Un tipo particolarmente virulento di polmonite derivante dalla Sars provoca il primo caso di decesso. Le autorità sanitarie diffondono le info del caso.

polmonite vittima
Una vittima per polmonite da ceppo derivante dalla Sars FOTO viagginews

C’è un caso di morte legato ad una polmonite direttamente collegata alla Sars. Quest’ultima è una grave patologia, acronimo inglese di ‘Sindrome Respiratoria Acuta Grave’. Il decesso ha avuto luogo in Cina, con le autorità sanitarie locali che confermano la scomparsa di un paziente ammalatosi ai primi di dicembre. Il fatto riguarda la città di Wuhan, nella regione dell’Hubei.

LEGGI ANCHE –> Allarme influenza | oltre un milione e mezzo ko | come difendersi

Questa zona è risultata particolarmente colpita da una ondata di casi di polmonite virale nelle ultime settimane. L’infezione letale che ha portato alla morte di questa persona, secondo i dottori, è da attribuire ad un nuovo tipo di virus facente parte della famiglia della Sars. Proprio questa malattia provocò la scomparsa di oltre 700 persone tra la Cina e Hong Kong, tra 2002 e 2003.

LEGGI ANCHE –> Sintomi influenza: quali sono, come riconoscerli e cosa fare

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Polmonite, ceppo della Sars fa una vittima in Cina

La Commissione sanitaria di Wuhan precisa come ci siano al momento 41 persone alle prese con la polmonite virale. Che se non adeguatamente trattata rischia di risultare letale. In 7 versano in gravi condizioni, mentre risultano esserci anche due dimessi. Per quanto riguarda la vittima, si tratterebbe di un uomo di 61 anni in precedenza alle prese con tumori addominali e malattie epatiche croniche. Riguardo a questa situazione critica, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha sollecitato controlli più efficaci. In tal senso aumentano ora i controlli agli aeroporti di Honk Kong e di Singapore per le persone provenienti da Wuhan. Tra i sintomi più diffusi figurano febbre alta, infezioni ai polmoni ed insufficienza respiratoria. La malattia sarebbe stata veicolata da alcuni animali selvatici condotti nei mercati locali.

LEGGI ANCHE –> Vaccino per l’influenza: quando farlo e cosa sapere