Elena Ceste figlia | la 19enne Elisa scrive una lettera splendida FOTO

Elena Ceste figlia: lei è Elisa, ha 19 anni e sta cominciando a costruirsi una vita fatta solo di belle cose. Ma non dimentica la mamma ed i nonni.

Elena Ceste figlia
La figlia di Elena Ceste scrive una bellissima lettera alla mamma defunta ed ai nonni FOTO viagginews

La figlia maggiore di Elena Ceste, la 19enne Elisa, ha scritto una lettera pubblicata dal settimanale ‘Giallo’ e rivolta alla associazione Amis d’la Pera di Asti. Tale onlus effettò una raccolta fondi due anni fa allo scopo di aiutare i nonni della ragazza.

LEGGI ANCHE –> Elena Ceste, il marito dal carcere fa dichiarazioni deliranti

La cui mamma scomparve il 24 gennaio 2014 senza lasciare alcuna traccia. A fine anni ’90 lei aveva sposato il marito Michele Buoninconti, dandogli quattro figli in totale. Ma il loro matrimonio finì in crisi e l’uomo alla fine ha ricevuto una condanna a 30 anni di carcere per omicidio volontario. Il corpo di Elena fu ritrovato il 18 ottobre sempre del 2014, ad appena un chilometro di distanza dalla sua casa di Costigliole d’Asti. Elisa Buoninconti fa un elogio bellissimo proprio ai nonni, che hanno cresciuto tutti i loro nipoti garantendo stabilità ed unità ad una famiglia ritrovatasi all’improvviso senza la fondamentale figura materna.

LEGGI ANCHE –> Roberta Ragusa, l’odio nelle intercettazioni tra la figlia e l’amante di Logli

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Elena Ceste figlia, la lettera è molto bella

“Mio fratello R., 17 anni, frequenta la quarta superiore. Oltre ad avere ottimi risultati a scuola riesce a dedicarsi alla sua passione, giocare a calcio – continua Elisa – Mio fratello G., 15 anni, frequenta l’istituto tecnico. La mia sorellina A., 12 anni, ha iniziato la scuola media. Siamo tutti e quattro cresciuti con la consapevolezza ogni giorno dei nostri impegni e del nostro futuro e tutto questo grazie ai nostri super nonni che continuano a prendersi cura di me dedicandoci affetto e amore profondo tenendo unita la nostra famiglia. Sono loro gli artefici di questo miracolo di unità. Con il loro impegno e i grandi sacrifici e rinunce hanno creato un forte legame diventato ancora più solido, che ci ha aiutato a superare difficoltà e momenti tristi. E noi saremo grati per tutta la vita”.

LEGGI ANCHE –> Elena Ceste, il marito in carcere per omicidio non si arrende: “Sono innocente”