Ancona: ha abusato della figlia della nipote, condannato dopo anni

Un uomo accusato di violenza sessuale sulla figlia e sulla nipote è stato condannato a scontare una pena di 4 anni e otto mesi dal tribunale di Ancona.

Una storia di quelle che fa accapponare la pelle emerge dall’aula del Tribunale di Ancona dove un uomo è stato condannato a 4 anni e 8 mesi per aver abusato per anni della figlia più piccola e della nipote, entrambe minorenni all’epoca dei fatti contestati all’uomo. Secondo quanto emerso dalla denuncia delle due vittime, l’uomo approfittava del silenzio e del buio della notte entrare nella camera della figlia e abusare di lei. Lo stesso avrebbe fatto anche con la nipotina.

Leggi anche ->Stupratore seriale | finalmente in manette | abusa di quasi 200 uomini in 10 anni

I fatti contestati all’uomo iniziano nel 2015 e continuano con costanza sino al 2017, anno in cui le due vittime trovano il coraggio di denunciare e l’uomo viene finalmente allontanato da quella casa in cui ha generato per loro un’inferno dal quale sembrava che non si potesse uscire.

Leggi anche ->Stupro di gruppo al cimitero: condannati tre uomini per le violenze su una minore

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Abusa della figlia e della nipote, uomo condannato per violenza sessuale aggravata

Dopo che sono state concluse le indagini sul caso, l’uomo è stato rinviato a giudizio e nella giornata di ieri è stato convocato in Tribunale per difendersi dall’accusa di violenza sessuale aggravata ai danni della figlia e della nipote. Ad inizio del processo, il legale dell’imputato ha richiesto il rito abbreviato e a fine udienza è giunto il verdetto del giudice. In base alle prove presentate, il magistrato ha giudicato colpevole l’uomo e lo ha condannato a scontare una pena di 4 anni e 8 mesi.