Si uccide | lo trovano impiccato | aveva perso il figlio 18enne

Un padre di famiglia si uccide dopo avere vissuto per un anno con un dolore tremendo. Aveva infatti detto addio al figlio di 18 anni. Troppo grande il dolore.

uomo si uccide
Un uomo si uccide non sopportando il trauma per la morte del figlio giovane FOTO viagginews

Un uomo si uccide, togliendosi la vita per non essere riuscito a superare il trauma di aver perso il figlio. Infatti quest’ultimo, 18 anni, era improvvisamente morto. E lui, Mardo De Risi, residente a Fidene, questa perdita non l’ha mai metabolizzata.

LEGGI ANCHE –> Suicidio metro | una 15enne manda messaggio alle amiche e si uccide

Negli ultimi giorni questo padre di famiglia affranto ha fatto perdere le sue tracce. È sparito dalla circolazione, fino a quando il suo corpo non è riemerso all’interno del terrazzo condominiale dello stabile dove abitava. Lo hanno trovato così, impiccato e penzolante da una corda. Marco De Risi ha anche lasciato un biglietto per spiegare il suo estremo gesto, confermando di avere scelto di agire così proprio per via dell’immenso dolore che portava dentro di sé.

LEGGI ANCHE –> Soldatessa morta | lunga lettera per spiegare il suicidio

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Si uccide: “Non sopporto di avere perduto mio figlio”

“Non ce la faccio più a sopravvivere alla morte di mio figlio” è una delle frasi che emerge nel messaggio lasciato accanto a sé. La più eloquente, e che la dice lunga su dove possa arrivare una persona che ha perso un caro. Pochi giorni fa, il 5 gennaio 2020, era stata la sorella del suicida a denunciarne la scomparsa. All’indomani i poliziotti del commissariato Fidene Serpentara ne hanno poi trovato il corpo. L’ambulanza accorsa sul posto non ha potuto fare niente. Il 53enne De Risi aveva perso suo figlio giusto un anno fa. L’allora 18enne perì in conseguenza di un incidente stradale del quale pare non avesse colpe. Stava viaggiando sulla sua moto quando un’auto lo centrò in pieno, travolgendolo ed uccidendolo.