Home Enogastronomia Cosa mangiare a Sofia e in Bulgaria

Cosa mangiare a Sofia e in Bulgaria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:49
CONDIVIDI

Se avete deciso di visitare la Bulgaria e una città come Sofia vi starete chiedendo quali sono i piatti tipici da assaporare.

Sofia (Bulgaria)

Quando si va in vacanza in una destinazione nuova, con usanze tradizioni e culture diverse dalla nostra come può essere la Bulgaria, una cosa interessante è tuffarsi  a piè pari in questa realtà. Anche livello eno-gastronomico e culinario. Provare piatti nuovi e capire i gusti della popolazione, come magari è un tipo di carne o un tipo di pasta, viene utilizzato in quel luogo diventa assolutamente un’esperienza da fare. Se avete deciso quindi di andare in Bulgaria, vi starete chiedendo che cosa mangiare. Prima di tutto dovete partire dal fatto che questa nazione è stata attraversata da molte altre culture e quindi anche a livello culinario c’è una commistione di cibi e sapori.

I piatti tipici della Bulgaria

Sicuramente potreste provare la Tarator che è una zuppa fredda molto comune in Bulgaria. Si realizza con yogurt, cetriolo, olio, aneto, aglio e acqua. Rimanendo sempre in tema di zuppe troviamo i piatti cucinati nella Gyuveche che è un in realtà il nome di un piatto di terracotta. Al cui interno vengono preparate le varie ricette che sono generalmente zuppe di maiale o di carne con patate. Altro piatto interessante da assaggiare sicuramente la Supa topcheta una ricetta salata che è una zuppa con polpette. Altro piatto tipico è un involtino di cavolo, oppure realizzato in estate con le foglie di vite ripieno con frittata, riso, carne, carote e formaggi. In ultimo un piatto molto interessante della Bulgaria e sicuramente la Kapama un piatto di riso aromatizzato con carne e crauti. Insomma dovete prepararvi ad una cucina tendenzialmente povera, ma allo stesso tempo molto contaminata da spezie e sapori che vengono anche da lontano.

Dolci bulgari

Tra i dolci invece troviamo i biscotti alla pesca o praskovki, Garash (“Torta Garash”), ciambelle kazanlak, Crostata di ciliegie o amarene (tipico della regione di Bobovdol), Tulumbichki e tante altre prelibatezze.

sofia-bulgaria-id486604612-min
Sofia, Cattedrale Alexander Nevski iStock)

Cosa fare con le allergie

Meglio imparare subito come si chiama l’alimento di cui avete un’intolleranza o a cui siete allergici per chiedere ai camerieri se c’è nel vostro piatto ed evitare così di incorrere in brutte sorprese.