Gem Boy: la band di Cristina D’Avena e la battuta su Luxuria – VIDEO

Polemica sui Gem Boy: la band di Cristina D’Avena e la battuta su Vladimir Luxuria durante un concerto che fa infuriare i trans d’Italia.

I Gem Boy, la band rock demenziale che accompagna Cristina D’Avena in molti live, sono finiti nell’occhio del ciclone. Colpa di una battuta di un componente del gruppo, Carlo Sagradini, in arte CarlettoFX, durante un live a Cerveteri. Ha infatti sostenuto: “Luxuria è invidiosa di Lady Oscar perché ha la spada più lunga della sua”.

Leggi anche –> Cristina D’Avena si commuove in diretta: “Ecco perché non ho figli”

Leggi anche –> Cristina D’Avena, battuta sessista al concerto: “Mi scuso…”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Battuta dei Gem Boy su Luxuria (screenshot video)

Un insulto non solo nei confronti di Vladimir Luxuria, ma di tutti i trans, secondo Mariella Fanfarillo, mamma di Olimpia, seconda minore in Italia a fare la transizione di genere a 17 anni. “Dal momento che io ho una figlia trans non riesco a stare zitta di fronte a queste cose. Ho cercato di parlare con qualcuno dello staff e ci ha colpito l’insensibilità di varie persone che non hanno capito la gravità della battuta e del messaggio lanciato”, ha detto. Anche Luxuria ha parlato di battute “grevi e scontate”. Da parte sua, Cristina D’Avena ha ricordato il grande rispetto che ha per la comunità gay.