Scontro camion-auto alla vigilia di Capodanno: 3 morti ed un ferito

Tragedia alla vigilia di Capodanno: un camion ha urtato un’auto, morte di tre persone. Una quarta si trova in gravi condizioni in ospedale.

Sono ancora poco chiare le circostanze che hanno portato all’incidente fatale tra un camion ed una Toyota Yaris la scorsa notte a Langford (Inghilterra). Secondo quanto emerso dai media britannici i due veicoli si sarebbero scontrati alla vigilia del nuovo anno su una strada che costeggia il fiume cittadino. Il forte impatto ha fatto ribaltare l’auto, al cui interno c’erano 4 persone. Il camion, invece, dopo l’impatto si è incastrato a margine del tratto stradale ed è quasi finito nel fiume.

Leggi anche ->Caserta: 19enne colpita da un proiettile all’addome durante i botti

Come spiegato non è chiara la dinamica del sinistro, tutt’ora al vaglio delle autorità locali. Per quanto riguarda le persone coinvolte nel sinistro: una donna di 20 anni e due uomini di 23 e 25 anni sono morti sul colpo. I soccorritori hanno invece salvato in tempo il quarto passeggero, una donna di 25 anni che adesso è ricoverata in ospedale in gravi condizioni. Nulla invece si sta sulle condizioni fisiche dell’autista del camion, il quale al momento non è risulta indagato per omicidio stradale.

Leggi anche ->Ragazza morta nel sonno | Lara a 22 anni non si risveglia più | FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Tragico incidente a Capodanno, la polizia: “I nostri pensieri vanno alle famiglie”

In attesa di capire come evolveranno le indagini sull’accaduto, un portavoce della polizia di Langford ha dichiarato ai media: “I nostri pensieri vanno ai parenti e agli amici delle persone coinvolte in questo tragico incidente in questo momento molto complicato”. Lo stesso successivamente lancia un appello ad eventuali testimoni: “Continuiamo a richiedere testimoni di ciò che è accaduto, abbiamo bisogno che chiunque abbia un filmato, una ripresa di sicurezza, una cam da abitacolo o altro si metta in contatto”.

Gestione cookie