MotoGp: Gary McLaren morto ucciso da un grosso petardo

Lutto nella MotoGp: l’ingegnere meccanico di 50 anni Gary McLaren, ex Suzuki, morto ucciso da un grosso petardo in Thailandia.

Il mondo delle 2 ruote è in lutto per la morte di Gary McLaren, ingegnere meccanico di 50 anni. L’uomo – a lungo nel team Suzuki della MotoGp – è rimasto vittima di una tragica fatalità mentre era in Thailandia. Infatti, sarebbe rimasto ucciso da un grosso petardo.

Leggi anche –> Valerio Amatizi, morto a Capodanno: era stato un ‘angelo’ di Arquata

Leggi anche –> Botti Capodanno | 48 feriti a Napoli | gravi incidenti a Bari e Milano

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La morte di Gary McLaren, ucciso da un petardo in Thailandia

L’impiegato dell’IRTA Gary McLaren è morto ieri sera in un’esplosione di fuochi d’artificio in Thailandia. McLaren, che aveva anche  lavoratoper il team Suzuki MotoGP, è morto quando un fuoco d’artificio che stava cercando di accendere è esploso nella città costiera di Pattaya. Un portavoce del Ministero degli Esteri ha dichiarato di essere in contatto con la famiglia dell’uomo britannico morto in Thailandia. Il tenente colonnello Somboon Ua-samanmaitree della Thai Tourist Police ha dichiarato: “Verso mezzanotte, il signor McLaren ha tentato di accendere un grande fuoco d’artificio ma all’inizio non è riuscito a farlo esplodere. Successivamente, questo è improvvisamente esploso e lo ha ucciso sulla scena”.

Il testimone Wassana Nguantai, 24 anni, ha detto a The Pattaya News che era appena uscito da un locale quando ha assistito a tutta la scena. Stando al suo racconto, l’uomo per 2 volte ha tentato senza successo di accendere il grosso fuoco pirotecnico. Al suo terzo tentativo i fuochi d’artificio gli esplosero in faccia, facendolo cadere a terra all’indietro. Parte del fuoco d’artificio è stato rinvenuto in un terreno vicino. Una donna, che si ritiene fosse la fidanzata di McLaren, Jasmine, ha assistito a tutta la scena: la giovane donna si è precipitata per soccorrere il suo uomo e all’arrivo dei soccorritori era al suo fianco. Gary McLaren, portato in ospedale, è giunto cadavere.